Articoli marcati con tag ‘Terra’

Voyager ed il 2012

L’interesse per il 2012 sta inesorabilmente crescendo. Ne sono testimoni i diversi prodotti che hanno per oggetto quest’anno (film, libri a go go, trasmissioni televisive e radiofoniche, video amatoriali su youtube, grande chiacchiericcio in quell’arena elettronica che è la rete).

Recentemente si è parlato delle profezie del 2012 anche all’istituzionale stazione radiofonica del servizio pubblico italiano: Radio Uno durante la trasmissione condotta da Enrica BonaccortiTornando a casa“.

Mi sono detta che se anche la Bonaccorti parla del 2012, allora questo tema è diventato davvero un argomento caldo.

O____O

Tra le tanti voci sul 2012 innalzate dai diversi media, c’è quella dell’immancabile programma Voyager, condotto da Roberto Giacobbo, autore del volume 2012 La fine del Mondo? e di altri testi sui grandi misteri irrisolti dell’umanità.

Durante la trasmissione dello scorso mercoledì 13 maggio sono stati mostrati i soliti filmati sul 2012 che Voyager ripropone da ormai un anno (forse più).

La novità che andava ad integrare i filmati è stata un’intervista ad un geologo di Roma, Antonio Meloni, il quale con fare credibile e serio, ha disegnato i possibili scenari futuri.

Ciò che è certo – affermava il dott. Meloni – è che attualmente si sta registrando una forte diminuizione del magnetismo terrestre.

Assieme a questo fenomeno si assiste ad un incremento dell’attività solare la quale presumibilmente toccherà un picco durante il biennio 2012- 2013.

Questi due fenomeni assieme plausibilmente potrebbero condurre al già citato black out dell’elettricità, commentato in precedenza.

L’aumento dell’attività solare e la diminuita attività magnetica della Terra, sono dati di fatto, registrabili da qualsiasi Centro di geologia mondiale.

Questi sono i trend annunciati dalla scienza.

Ringrazio il dott. Meloni per averli spiegati con franchezza e semplicità, senza fare dello stupido allarmismo e con onestà intellettuale.

Spero che la scienza possa divulgare sempre più le sue conoscenze in modo corretto, non stumentalizzato dalle esigenze di spettacolarizzazione dei mass media.

Quwsto è l’augurio per tutti coloro che cominceranno a parlare serenamente di come sta cambiando Gaia e di come noi insieme a lei stiamo mutando.

Grazie.

Il 2012 e lo scioglimento dei ghiacci

ghiaccio3Mentre si sciolgono vecchie credenze alla luce di un rinnovato risveglio collettivo, anche la Terra sembra sgranchirsi da secoli di immobilismo e calma apparente.

Gaia si sgranchisce il grosso corpo qui e lì, pare risvegliarsi anch’essa.

Quando lo fa a volte è sontuosa, altre agisce in modo più sommesso.

Mentre si sgretolano stalattiti intorno a cuori di molti, l’Antartide si scioglie anch’esso pian piano, ma inesorabilmente.

E’ infatti di qualche settimana fa la notizia che dall’Antartide si è staccata un’enorme placca, grande quanto la Giamaica.

E così non passa anno senza registrare la perdita di un iceberg gigante.

Dal momento che l’iceberg era già un blocco galleggiante, il suo distacco e il prevedibile scioglimento non provocheranno di per sé un aumento dei livelli degli oceani. La sua perdita però, come un tappo che salta, faciliterà il deflusso del ghiaccio sciolto che dall’interno della Penisola antartica si riversa in mare ogni estate.

(Corriere della sera, 6 aprile 2009)

Mentra Gaia si stiracchia, preannunciando tempi di grande cambiamento sul piano del visibile e dell’invisibile, alcuni restano ciechi e sordi al richiamo di ciò che sta mutando, altri invece paiono scorgere il nuovo che avanza e con questo cercano di allinearsi.

Gli echi del futuro risuonano tutto intorno e tra un pò sarà difficile mantenere paraocchi e tappi per le orecchie.

Scarica ora GRATUITAMENTE il report:
"Perchè non ha senso temere la data 2012"



Inserisci qui in basso il tuo nome e l'e-mail su cui desideri ricevere il report OMAGGIO

NB: iscrivendoti riceverai immediatamente il report e successivamente altri omaggi, inoltre sarai avvertito di tutte le novità legate a questo sito (in ogni email sarà presente un link per cancellarsi e non ricevere più notifiche, quindi massima libertà). I dati non saranno mai ceduti a terzi. Inserendo i propri dati si accettano automaticamente queste condizioni. Inserendo il nome e l'email nel form si dichiara anche di aver letto ed accettato interamente l'informativa sulla privacy.
Come diventare una Dea
Tre passi per essere divina

di Simona Vitale



L'intento dell'ebook non è soltanto quello di andare a recuperare una memoria mitica perduta ed in parte rimossa, ma anche quello di fornire le tre chiavi per vivere appieno la femminilità: consapevolezza, creatività ed autorità interiore, nonché di contribuire alla diffusione di una forma pensiero egualitaria, di sostanziale pace tra i sessi e di valorizzazione delle specificità di genere.

Clicca qui per acquistarlo a 5,90 euro

DONNE ED AUTOSTIMA
ANSIA? NO PROBLEM
Ad
IMPARA A DIRE NO
Ad
CAVALCA LA FORTUNA
Ad
LA SOLUZIONE ALL’INSONNIA
TOP E-BOOK

Ebook
LE 7 DEE E GLI 8 DEI DENTRO DI TE
LE 7 DEE E GLI 8 DEI