Articoli marcati con tag ‘ricchezza’

Come domare la crisi economica e prosperare

250_Foto_verticale_Antonella_Lamanna

COME DOMARE LA CRISI ECONOMICA E PROSPERAREè il titolo di un audio (più un quaderno per gli esercizi da compilare interamente) realizzato da Antonella Lamanna (che vedi in foto) che ho avuto il piacere di conoscere e che ho deciso di intervistare per i lettori di Dicembre2012.

L’idea dell’intervista nasce poco dopo aver pubblicato il precedente articolo (”Il 2012 e le nuove forme dell’economia globale) che trattava il tema della crisi economica in relazione al 2012. A parte che dopo aver pubblicato quell’articolo molte meraviglie per cui essere grata all’universo sono accadute: ho ricevuto in dono: pranzi, cene fuori, profumi, soldi e chi più ne ha più ne metta. Ho ricevuto in dono anche la preziosa conoscenza di Antonella che finalmente mi ha spiegato con professionalità e competenza cosa sta accadendo all’economia globale.

Antonella è trainer,  un  formatore, un investitore e un councelor, ma sopratutto un  Prosperity Coach (cioè aiuta le persone ad ottenere risultati) e non solo mi ha fatto capire, con parole semplici, che tipo di crisi stiamo vivendo, ma mi ha anche saputo indirizzare verso le scelte più vantaggiose, in questo momento, in termini di prosperità.

Dice della prosperità, Antonella: “La prosperità è sempre è stato un qualcosa che mi ha sempre affascinato e  la preferisco alla ricchezza, che riguarda il denaro, ed è semplicemente il possesso di denaro o di beni invece la prosperità  abbraccia tutta la vita e i concetti di fortuna, abbondanza e benessere.

La prosperità – come scrive Catherine Ponder, famosa scrittrice americana -è pace mentale, armonia con gli altri e salute fisica. E’ alla PROSPERITA’ che ognuno di noi deve ambire per rendere migliore la qualità della nostra vita e del mondo ed è questa la mia filosofia di vita.

La prosperità è uno stato di sviluppo, fulgore e successo che porta al benessere e alla felicità.

Tutto questo rientra nella mia mission che è quella di ispirare, guidare e aiutare le persone affinché possano risplendere e illuminare di luce propria, e quello che io faccio è trasportare le persone nel viaggio verso la prosperità”.

Ecco di seguito le domande che ho posto ad Antonella, che ti spiega cosa sta accadendo, cosa fare e perchè ha realizzato l’audio “Come domare la crisi economica e prosperare


Antonella, che cosa sta accadendo al nostro sistema economico?

Quello che sta accadendo nel mondo e in Europa è quello che i  più grandi economisti hanno chiamato la tempesta perfetta, proprio come il film di Clooney dove con il suo peschereccio finiva in un punto del mare in cui convergono 3 uragani così stanno convergendo insieme 3 grande crisi: la crisi monetaria, la crisi finanziaria e la crisi economica; tanti pensano che hanno lo stesso significato, ma non è così. Vediamole nello specifico.

La crisi monetaria. E’  iniziata nel 1971 con Nixon, l’allora presidente degli Stati Unuti, quando revocando il sistema monetario aureo internazionale  di stampare una quantità quasi illimitata di denaro dando all’avvio alla creazione di un debito pubblico gigantesco e creando una società, la nostra, basata sull’indebitamento.

La crisi finanziaria. Basata sul grande potere dato alla Federal Reserve, alla BCE ed a tutte le banche centrali, tutte  con azionisti privati,  di dettare le regole della politica fiscale e inondare il mercato di prodotti finanziari altamente speculativi in grado di gestire trilioni di dollari (tipo gli hedge found).

La crisi economica. Basata soprattutto su una metamorfosi dei mercati dei paesi occidentali a causa  dell’emersione improvvisa di un potenziale di consumo e di produzione dei paesi orientali ed in particolare di quello cinese, unito alla cosiddetta globalizzazione ed alla crescita repentina dei paesi emergenti, i BRIC ( Brasile, Russia, India e Cina),  a discapito dell’America e dell’ Europa.

In particolare per l’Italia, la globalizzazione, ha provocato danni enormi: siamo passati da una nazione che  produceva tutto quello di cui aveva bisogno (automobili, scarpe, moda, ristorazione) a dover indebitarci per mantenere il nostro status di agiatezza e ricchezza ed infine, l’entrata dell’euro ci ha dato il colpo di grazia.


Quali sono le opportunità da cogliere in questo periodo?

Le opportunità in questo momento sono tantissime, tutto deriva dalla etimologia della parola crisi che analizzandola bene ha tantissimi significati e nessuno negativo. Il più interessante deriva da uno dei due ideogramma cinesi che vuol dire OPPORTUNITA’. Tantissimi pensano che durante i periodi di crisi la ricchezza venga distrutta, ma non è così; la ricchezza in questi momenti viene semplicemente trasferita. Proprio durante  la tempesta perfetta le ricchezze a disposizione sono enormi, ed in questo periodi stà a te decidere se questo trasferimento deve avvenire verso di te o lontano da te. Se vuoi che venga trasferita verso di te allora devi istruirti finanziariamente, ricorda la conoscenza è potere – diceva il grande Einstein.

Cosa possiamo fare per migliorare la nostra condizione finanziaria?

Mai come in questi tempi si sente il bisogno di maggiore conoscenza finanziaria. Dovrebbe essere un compito della scuola, ma quello che purtroppo ci viene insegnato è : come trovare un lavoro per avere denaro, come spendere il denaro, come indebitarsi con le banche e come poter arrivare alla pensione. Nessuno ci dice come costruire una vita piena di benessere e prosperità.

Per migliorare la nostra condizione finanziaria la cosa più importante è sviluppare le giuste conoscenze.

Robert Kiyosaki, Investitore, Imprenditore ed Educatore n° 1 al mondo sulla finanza personale di tutti i tempi, colui che ha messo in discussione e cambiato il modo di pensare del denaro a milioni di persone, dice: “LA CONOSCENZA E’ IL NUOVO DENARO“; ed io aggiungerei che è: IL VERO DENARO!! In quanto il denaro stesso può essere sempre perduto o addirittura rubato ma LA CONOSCENZA rimarrà sempre tua e ti permetterà di creare tutta la ricchezza che desideri.

Hai realizzato un progetto per aiutare le persone ad affrontare positivamente questo momento, ce ne parli?

La  tempesta perfetta” – Come domare la crisi economica e prosperare” è un audio pensato e studiato che ti fornirà un metodo e ti darà  le giuste conoscenze per poter superare la crisi economica e prosperare. In questo audioform per prima cosa troverai la possibilità di scoprire quale è la tua mission e la tua vision, di capire cosa è importante per te e cosa ti appassiona veramente.

Poi di avere tanta consapevolezza, chiarezza  rafforzando la tua mente disciplinandola grazie al poter del focus, di credenze utili e potenzianti e soprattutto cambiando il  modo di pensare.

La conoscenza è potere e quindi ci sarà una parte dedicata a come sviluppare le giuste conoscenze che ti permetteranno di non vivere più in una condizione di ignoranza e miseria, ma di vivere in conoscenza e prosperità.

Ci sarà una parte dedicata a come creare ricchezza rapidamente, quindi come incrementare il proprio business, l’utilità dei 6 conti e come sviluppare entrate automatiche, la soluzione per arrivare alla libertà finanziaria. Gli ultimi due step  sono dedicati  a come proteggere i propri capitali, e concentrarsi sull’obiettivo e il piano d’azione.

All’interno dell’audio c’è un workbook che ti consiglio caldamente di compilare in ogni sua parte, perché scrivere di darà l’opportunità di avere più chiarezza, consapevolezza e solo così otterrai dei veri risultati.

E’  vero  che siamo diretti verso il centro di questa  grande tempesta ma con le giuste strategie e il giusto metodo  potrai fare un grande salto, un salto di consapevolezza, di conoscenza, quella conoscenza che porta alla libertà ed alla vera prosperità.

A chi è destinato questo audio?

La tempesta perfetta” l’ho creato in un momento di grande riflessione.

Quanti errori ho fatto e avrei potuto evitare?

Quanto tempo ho sprecato?

Quanti soldi ho perso?

E se avessi avuto qualcuno esperto  in quei momenti così difficili?

Se avessi  avuto un consiglio, un suggerimento e un sostegno quanto sarebbe stato più facile?

Ho avuto delle grosse difficoltà economiche nella mia vita e so esattamente cosa si prova in quei momenti e  in quelle situazioni mi avrebbe fatto tanto comodo un coach, un mentore qualcuno che mi dicesse cosa fare proprio come il padre ricco nel libro di Kiyosaki Padre Ricco Padre Povero” e allora ho pensato devo fare un audio corso per aiutare tutte le persone che hanno avuto le mie stesse difficoltà. E quindi “La tempesta Perfetta” è dedicato a tutti coloro che non sanno cosa fare, che sono disorientati , che hanno paura e hanno perso la speranza. A quelli che non riescono sentirsi liberi e che vogliono realizzarsi e soprattutto a coloro che vogliono una vita piena di benessere, abbondanza e prosperità.

Se hai bisogno di me e mi vuoi chiedere qualsiasi cosa mi puoi contattare a info@antonellalamanna.it .


Daresti un suggerimento ai lettori di Dicembre2012 che stanno vivendo un momento di difficoltà economica?

Carissimo lettore di Dicembre 2012, se stai vivendo un momento di difficoltà economica ti consiglio di iniziare a diventare responsabile del tuo denaro e affidarti alle persone giuste, scegli tu stesso quello che è meglio per te , diventa finanziariamente intelligente,  informati e non credere a tutto quello che ti dicono i media, ascolta chi prima di te in passato ha avuto situazioni economiche difficili e ne è venuto fuori , e soprattutto fatti aiutare da un Coach…. io se vuoi sono a tua disposizione.

Il grande Michael Maloney uno dei più grandi analisti finanziari al mondo dice: “solo comprendendo il nostro passato possiamo conoscere davvero il nostro presente

Infatti tutto quello che vedi e senti in questa crisi economica è già avvenuto tante altre volte, su questo pianeta, e basta analizzarlo nei fatti e nei contenuti che abbiamo la soluzione … senza inutili paure …. la soluzione è nella storia.

Saluto i lettori di dicembre 2012 e Simona Vitale, la quale ringrazio di avermi dato la possibilità di farmi conoscere, augurando di tutto cuore di vivere una vita piena di benessere, abbondanza e prosperità.

______________________________________________________________________________________

Anche io voglio ringraziare Antonella Lamanna per aver condiviso con noi le sue esperienze e competenze.

Di seguito trovi il link per scaricare sia l’audio che l’ebook (se decidi di scaricarlo non dimenticare di compilare per intero il quaderno con gli esercizi, un ottimo strumento per lavorare sul focus e la consapevolezza)



Che la tua vita sia prospera e che tu possa vivere nell’abbondanza che meriti.

Un caro saluto.

Simona

:-)

Il 2012 e le nuove forme dell’economia globale

baratto

Lo scrivo senza tanti giri di parole, il sistema capitalistico sta crollando e con esso tutte le certezze che fino a 20-30 anni fa sembravano granitiche.

E’ forse anche inutile ribadire ciò che è sotto gli occhi di tutti, ovvero che la certezza del lavoro fisso e della predittività delle entrate è andata via via sfumando.

I sociologi parlano di nuove fome di povertà causate dall’allargarsi del paniere dei beni primari con la crescente complessità sociale.

Detto in altri termini, se prima si necessitava di un letto per dormire, un tetto, sotto il quale ripararsi e cibo a sufficienza per nutrirsi, ora ci sono più bisogni da soddisfare, in primis quello di comunicare a grande distanza e con frequenza e quello di accedere a beni e servizi per l’informazione e l’intrattanimento.

Gli apocalittici dicono che tra qualche anno non ci saranno più soldi nelle banche; che sia vera oppure no questa predizione, è indubbio che dobbiamo rivedere il nostro sistema economico perchè attingere da un frigorifero senza rifornirlo è un’operazione  sciocca e poco lungimirante.

:-P

Nonostante continuino a dirci che siamo in piena crisi economica e che stiamo vivendo la più grande recessione della storia, gli alberi continuano a fiorire e a fruttare,  e dalle nostre case continuano a spuntare sacchetti ricolmi di beni in avanzo.

Allora, siamo diventati più poveri oppure no?

Sì, se pensiamo alla vecchia maniera, con il vecchio paradigma capitalistico legato al concetto di “mio” e di tuo“; no, se ragioniamo in termini di vera abbondanza attraverso un nuovo paradigma più consono alla nostra vera natura legata alla condivisione.

Al di là delle predizioni, è indubbio che dobbiamo formulare nuovi modelli economici non più legati al possesso e alla difesa di ciò che abbiamo dietro le nostre recinzioni.

Bisognerebbe anche riguardare tutto il sistema di bisogni effimeri e chiederci di cosa abbiamo veramente bisogno per vivere bene.

Probabilmente è vero che assaporeremo un’epoca di vera abbondanza dove tutto è a disposizione di tutti, a patto che siamo disposti ad uscire fuori dai nostri giardini, aprendo le grate e adottando così un’ottica differente.

La ricchezza è ovunque benchè ne dicano gli economisti, la esperiamo ogni giorno sotto forma di una pluralità di doni che ci vengono offerti.

Probabilmente è anche vero che la ricchezza reale sta nella semplicità, sfrondando la complessità della nostra esistenza e sentendoci parte del Tutto non possiamo che esperire benessere e abbondanza poichè essendo Tutto, Tutto è a portata di mano.

:-)

Per fare ciò però dobbiamo resettare i vecchi modelli di pensiero che ora non servono più ed aprirci ad una nuova forma mentis basata sull’unità ed il dono.

Nel mio piccolo, per contribuire alla diffusione di questa nuova forma pensiero ho realizzato un progetto chiamato “IL MERCATINO DEI DONI“, un luogo virtuale (ma tra breve sarà anche reale con incontri nelle piazze)  dove è possibile donare e ricevere senza l’obbligo del contraccambio.

IL MERCATINO DEI DONI non è una forma di baratto, si può dare senza ricevere e viceversa e il suo intento mira alle seguenti cose:

- Educare al concetto di abbondanza reale

- Ridare una nuova vita ad un oggetto che non usiamo più il quale potrebbe risultare utile a qualcun altro

- Evitare di accumulare immonidizia e puntare sul valore del riciclo di oggetti che possono godere di una seconda vita

- Educare a ricevere senza dare, sentimento da svilupapre in chi si sente indegno di ricevere (amore, soldi, benessere etc.)

- Educare a donare senza ricevere (in particolare questo sentimento andrebbe ad arricchire coloro i quali non sanno donare se non in un meccanimso di do ut des)

- Favorire una rete di scambio energetico basata sulla pura trasmissione del dono

- Favorire la liberazione di energie stantie, liberandoci di oggetti in disuso facciamo spazio per nuove situazioni energetiche poù fresche ed in linea con la nostra attuale vibrazione

IL MERCATINO DEI DONI E’ UN’INIZiATIVA SENZA SCOPO DI LUCRO E LO TROVI A QUESTO LINK FB:

PAGINA FACEBOOK MERCATINO DEI DONI

DI SEGUITO TI RIPORTO “IL MANIFESTO” DE IL MERCATINO DEI DONI

IL MERCATINO DEI DONI è uno spazio dove poterti disfare di oggetti che non usi più, ma che potrebbero risultare utili per qualcun altro.

E’ possibile donare anche un sapere, un’informazione (come “le lezioni di…”) oppure semplicemente il proprio tempo speso per aiutare gli altri.

E’ possibile anche prendere senza dare e viceversa, perchè il mercatino dei doni non è un baratto, nè ha scopo di lucro.

Abbiamo tutti oggetti che ingombrano le nostre case e di cui non sappiamo cosa farcene. Liberiamocene. Facciamo pulizia e mettiamo a disposizione le nostre cose inutili rendendole nuovamente utili per gli altri.

Pubblica i tuoi annunci, magari corredati da una foto e prendi ciò che più ti aggrada.

Basta solo metterti d’accordo con il donatore. Sfruttiamo le potenzialità della comunità in maniera saggia.

:-)

Guardati intorno, di quante cose hai realmente bisogno? Come sarebbe la tua casa se ti decidessi a disfarti di un oggetto in disuso?

Ti piacerebbe svegliarti al mattino e poter accedere ad una banca dati di offerte per te assolutamente gratuite?

Ora puoi farlo.

:-)

Se ti piace un’idea, condiviidila.

Se ti piace un oggetto, prendilo.

Se non sai cosa fare di una cosa, regalala.

Grazie!

Ogni bene!

^-^

Simona

PS

Ti aspetto nel mercatino dei doni

PS

Se ti piace l’idea, condividi questo articolo con chi ami! :-)

La via spirituale per il successo

scala_paradiso

Oggi parlerò di come raggiungere il successo attraverso una via preferenziale: la strada spirituale.

Sarà un excursus che percorreremo insieme ad una persona che non ha bisogno di presentazioni: Deepak Chopra.

Il noto medico dell’ayurveda nel suo libro Le sette leggi spirituali del successo propone una strada per migliorare le nostre capacità di manifestare ciò che vogliamo e lo fa attraverso suggerimenti utili e portentosi.

Eccoli elencati:

1) Con la Legge della Potenzialità Pura, Chopra consiglia di trovare ogni giorno del tempo per il raccoglimento e la meditazione, magari entrando in contatto con la natura e con il silenzio.

Attraverso questa comunione con l’Esistenza si familiarizza con il campo della potenzialità pura dove tutto è possibile e si attinge alla creatività illimitata.

Suggerisce inoltre di iniziare la giornata con il proposito “Oggi non esprimerò giudizi di sorta” e di rievocare durante le ore del giorno questa promessa.

2) Il secondo suggerimento riguarda la Legge del Dare. Chopra ci chiede di affinare la nostra capacità di donare (attraverso, un regalo, un complimento, un sorriso, una preghiera, un pensiero positivo) a chiunque incontriamo sulla nostra strada e di ricezione (accettando ed apprezzando tutti i doni che la vita ogni giorno offre (dal cinguettio di un uccellino, alle coperte calde che ci proteggono dal freddo, da una parola amica, da un buon pasto, dallo scroscio di una pioggia etc.).

3) Il terzo consiglio afferisce alla Legge del karma e l’autore invita a prestare attenzione ad ogni scelta che si compie, crescendo così in consapevolezza e radicamento nel qui ed ora.  Ogni scelta sarà quindi valutata con lucidità e amore,  seguendo la via di ciò che ci procura benessere.

4) La quarta Legge è la mia preferita ed è chiamata del Minimo Sforzo.

Per vivere vantaggiosamente questa legge è opportuno lasciare ogni resistenza alla vita. Deporre le armi della lotta ed accettare il flusso degli eventi che si presentano così come sono, coscienti che il momento presente è come dovrebbe essere e non potrebbe essere migliore.

In questo lavoro è utile inoltre accettare la responsabilità di ogni elemento che recepisci come problematico. Ciò vuol dire non attribuire la colpa a nessuno per gli eventi che ti accadono tantomeno a te stesso. E’ una ricerca per accettare il momento presente, afferrarlo, amarlo e trasformarlo in un beneficio maggiore.

5) Con la Legge dell’Intenzione e del Desiderio impariamo ad abbandonare con fiducia i nostri desideri nel grembo del Creato, sicuri che esso ha in serbo per noi progetti anche più grandiosi dei nostri.

E’ un atto di abbandono totale al Sè Superiore che in ogni attimo lavora per noi per donarci i suoi frutti e le sue primizie.

6) La sesta Legge è quella del Distacco. Qui il medico indiano ci propone di accettare l’incertezza come parte della nostra esperienza. Scrive infatti Chopra: “Entrerò nel campo delle possibilità infinite e pregusterò l’eccitazione che si prova quando si rimane aperti ad un’infinità di scelte. Nel campo delle possibilità infinite sperimenterò tutta l’allegria, l’avventura, la magia e il mistero della vita”.

7) L’ultima Legge è quella del Dharma. Conoscendola, essa può lavorare a nostro vantaggio. Proponiamoci allora di alimentare il dio e la dea che dimora nella nostra anima, prestando attenzione allo Spirito che alberga dentro di noi, facendo un elenco dei nostri talenti esprimendoli e poi mettendoli a servizio dell’umanità.

Essere a servizio degli altri ed esercitare l’umiltà non ci fa schiavi, ma Principi, giacchè siamo tutti reali per quel raggio divino che portiamo dentro.

Un clima di cooperazione reciproca abbatte l’Ego e ci fa tutti Re e Regine di un Impero di Luce senza sudditi.

:-)

Spero di esserti stata utile rievocando Le sette leggi spirituali del successo definite da Chopra.

Buon raggiungimento dei sogni a tutti.

Simona

Scarica ora GRATUITAMENTE il report:
"Perchè non ha senso temere la data 2012"



Inserisci qui in basso il tuo nome e l'e-mail su cui desideri ricevere il report OMAGGIO

NB: iscrivendoti riceverai immediatamente il report e successivamente altri omaggi, inoltre sarai avvertito di tutte le novità legate a questo sito (in ogni email sarà presente un link per cancellarsi e non ricevere più notifiche, quindi massima libertà). I dati non saranno mai ceduti a terzi. Inserendo i propri dati si accettano automaticamente queste condizioni. Inserendo il nome e l'email nel form si dichiara anche di aver letto ed accettato interamente l'informativa sulla privacy.
Come diventare una Dea
Tre passi per essere divina

di Simona Vitale



L'intento dell'ebook non è soltanto quello di andare a recuperare una memoria mitica perduta ed in parte rimossa, ma anche quello di fornire le tre chiavi per vivere appieno la femminilità: consapevolezza, creatività ed autorità interiore, nonché di contribuire alla diffusione di una forma pensiero egualitaria, di sostanziale pace tra i sessi e di valorizzazione delle specificità di genere.

Clicca qui per acquistarlo a 5,90 euro

DONNE ED AUTOSTIMA
ANSIA? NO PROBLEM
Ad
IMPARA A DIRE NO
Ad
CAVALCA LA FORTUNA
Ad
LA SOLUZIONE ALL’INSONNIA
TOP E-BOOK

Ebook
LE 7 DEE E GLI 8 DEI DENTRO DI TE
LE 7 DEE E GLI 8 DEI