Articoli marcati con tag ‘meditazione’

La meditazione della Luce Bianca

meditazione luce biancaCiao,

ho creato per te la meditazione della luce bianca un audio  che infonde coraggio e fiducia da ascoltare prima di affrontare una prova importante: un esame, un’esibizione, un appuntamento, una gara, un incontro nel quale ti sarà chiesto di parlare in pubblico, etc.

La meditazione della Luce Bianca è nata così:

Qualche mese fa un mio amico doveva sostenere un esame all’Università e la sera prima era molto agitato perchè temeva di farsi prendere dall’emotività e rovinare così un momento cruciale nella sua carriera accademica.

Si confidò con me circa le sue paure ed io al momento inventai una meditazione per fargli ritrovare la calma, la centratura e la sicurezza in se stesso.

L’esame andò bene e mi ringraziò più volte, ma io gli ricordai che era merito suo aver riacquistato la fiducia nelle proprie capacità.

Seguirono altri esami ed il mio amico ancora rievoca le parole di quelle sera prima di recarsi all’università e sostenere una nuova prova.

Sebbene io faccia uso della pratica meditativa tutti i giorni, non avevo mai ascoltato quelle parole che mi uscirono di bocca spontaneamente e da allora non ci pensai più.

Poi, un mese fa circa, si presentò una situazione analoga.

Una mia amica era molto preoccupata per via di un’esibizione di danza che avrebbe dovuto fare da lì a poche ore.

Mi chiese di darle la mano e infonderle coraggio.

Eravamo su di un autobus, io le tenni la mano e ripescai dalla memoria la meditazione che avevo inventato per il mio amico. La rielaborai, la resi più articolata e la pronunciai nuovamente.

La mia amica si abbandonò in uno stato di pace e l’esibizione fu un successo.

Qualche giorno fa ho pensato di scrivere la meditazione, poi ribattezzata della Luce bianca, affinchè non vada persa nei meandri dell’oblio.

Grazie a Felicia Ursarescu di FeliceMentericca.com, che ha curato l’editing dell’audio, ho così creato “La meditazione della Luce Biancache può essere scaricata in questa pagina.

Come spiego nell’audio:

L’uso costante della pratica meditativa non ha controindicazioni, ma solo benefici.

Meditare ogni giorno rafforza il sistema immunitario, la concentrazione e migliora il sonno.

Meditare inoltre ti aiuta ad essere più centrato ed equilibrato nella vita.

Favorisce uno stato d’animo calmo ed una maggiore lucidità.”

Contrariamente a quanto si crede, meditare non impone posture complesse, nè richiede un viaggio doloroso nell’inconscio.

E’ una pratica rigenerante nella quale si sospende per qualche minuto il chiacchiercco interiore con l’effetto sbalorditivo di sentirsi più centrati e fiduciosi.

Ricapitolando..l’uso prolungato della pratica meditativa:

- Rinforza le difese immunitarie

- Favorisce sonni ristoratori

- Placa le ansie

-Incrementa l’autostima

- Stimola il coraggio

- Aiuta la concentrazione

- Acquieta l’animo in uno stato di pace interiore

- Favorisce la lucidità

…grazie al contatto con le risorse interiori che ciascuno possiede ed il cui serbatoio è praticamente illimitato.

:-)

Spero che l’ascolto di questo audio ti porti coraggio e serenità.

Un abbraccio di cuore.

:-)

Simona

PS

Raccontami la tua esperienza con la pratica meditativa. Hai mai meditato? Che tipo di benefici ne hai ricavato?

La via spirituale per il successo

scala_paradiso

Oggi parlerò di come raggiungere il successo attraverso una via preferenziale: la strada spirituale.

Sarà un excursus che percorreremo insieme ad una persona che non ha bisogno di presentazioni: Deepak Chopra.

Il noto medico dell’ayurveda nel suo libro Le sette leggi spirituali del successo propone una strada per migliorare le nostre capacità di manifestare ciò che vogliamo e lo fa attraverso suggerimenti utili e portentosi.

Eccoli elencati:

1) Con la Legge della Potenzialità Pura, Chopra consiglia di trovare ogni giorno del tempo per il raccoglimento e la meditazione, magari entrando in contatto con la natura e con il silenzio.

Attraverso questa comunione con l’Esistenza si familiarizza con il campo della potenzialità pura dove tutto è possibile e si attinge alla creatività illimitata.

Suggerisce inoltre di iniziare la giornata con il proposito “Oggi non esprimerò giudizi di sorta” e di rievocare durante le ore del giorno questa promessa.

2) Il secondo suggerimento riguarda la Legge del Dare. Chopra ci chiede di affinare la nostra capacità di donare (attraverso, un regalo, un complimento, un sorriso, una preghiera, un pensiero positivo) a chiunque incontriamo sulla nostra strada e di ricezione (accettando ed apprezzando tutti i doni che la vita ogni giorno offre (dal cinguettio di un uccellino, alle coperte calde che ci proteggono dal freddo, da una parola amica, da un buon pasto, dallo scroscio di una pioggia etc.).

3) Il terzo consiglio afferisce alla Legge del karma e l’autore invita a prestare attenzione ad ogni scelta che si compie, crescendo così in consapevolezza e radicamento nel qui ed ora.  Ogni scelta sarà quindi valutata con lucidità e amore,  seguendo la via di ciò che ci procura benessere.

4) La quarta Legge è la mia preferita ed è chiamata del Minimo Sforzo.

Per vivere vantaggiosamente questa legge è opportuno lasciare ogni resistenza alla vita. Deporre le armi della lotta ed accettare il flusso degli eventi che si presentano così come sono, coscienti che il momento presente è come dovrebbe essere e non potrebbe essere migliore.

In questo lavoro è utile inoltre accettare la responsabilità di ogni elemento che recepisci come problematico. Ciò vuol dire non attribuire la colpa a nessuno per gli eventi che ti accadono tantomeno a te stesso. E’ una ricerca per accettare il momento presente, afferrarlo, amarlo e trasformarlo in un beneficio maggiore.

5) Con la Legge dell’Intenzione e del Desiderio impariamo ad abbandonare con fiducia i nostri desideri nel grembo del Creato, sicuri che esso ha in serbo per noi progetti anche più grandiosi dei nostri.

E’ un atto di abbandono totale al Sè Superiore che in ogni attimo lavora per noi per donarci i suoi frutti e le sue primizie.

6) La sesta Legge è quella del Distacco. Qui il medico indiano ci propone di accettare l’incertezza come parte della nostra esperienza. Scrive infatti Chopra: “Entrerò nel campo delle possibilità infinite e pregusterò l’eccitazione che si prova quando si rimane aperti ad un’infinità di scelte. Nel campo delle possibilità infinite sperimenterò tutta l’allegria, l’avventura, la magia e il mistero della vita”.

7) L’ultima Legge è quella del Dharma. Conoscendola, essa può lavorare a nostro vantaggio. Proponiamoci allora di alimentare il dio e la dea che dimora nella nostra anima, prestando attenzione allo Spirito che alberga dentro di noi, facendo un elenco dei nostri talenti esprimendoli e poi mettendoli a servizio dell’umanità.

Essere a servizio degli altri ed esercitare l’umiltà non ci fa schiavi, ma Principi, giacchè siamo tutti reali per quel raggio divino che portiamo dentro.

Un clima di cooperazione reciproca abbatte l’Ego e ci fa tutti Re e Regine di un Impero di Luce senza sudditi.

:-)

Spero di esserti stata utile rievocando Le sette leggi spirituali del successo definite da Chopra.

Buon raggiungimento dei sogni a tutti.

Simona

2012 e i segni dei tempi

Con oggi inauguro una nuova categoria “I segni del cambiamento” nella quale saranno raccolti articoli e notizie in genere che compaiono sui media e che, a mio avviso, testimoniano il passaggio da un’Era all’altra che stiamo tutti vivendo.

I cambiamenti in corso sono sia esterni che interni. E con un po’ di attenzione è facile accorgersi che tutto intorno si registrano fatti sconvolgenti.

I cambiamenti interni riguardano ad esempio l’accresciuto interesse per le discipline olistiche, l’esoterismo, l’angelologia, l’occultismo, la magia in genere, la meditazione etc.

I cambiamenti esterni riguardano ad esempio eventi climatici significativi, accadimenti naturali e geologici di grande portata ed impatto etc.

L’evento che ha destato il mio interesse rientra nel primo tipo ed è di quelli apparentemente mondani.

Il fatto su cui si è posata la mia attenzione riguarda un eccezionale concerto tenutosi a New York nei primi di Aprile, voluto dal regista David Lynch per promuovere niente di meno che la meditazione trascendentale.

:-O

La cosa che mi ha stupito è che a questo evento prestigioso ( a cui hanno preso parte gli ex Beatles Paul McCartney e Ringo Starr, nonché i musicisti Moby, Sheryl Crow, Ben Harper ed altri) e seguitissimo avesse come scopo la diffusione di una pratica antica e spirituale come la meditazione.

Riporto testualmente dalle pagine del quotidiano “Repubblica” del 6 aprile 2009

Lynch ha iniziato evocando con un filmato l’oceano, l’immagine chiave della meditazione trascendentale. “Credetemi”, ha detto, “il vero cambiamento inizia dentro di noi…Il principio è elementare: per un vero cambiamento bisogna partire da se stessi, combattere la depressione, l’aggressività, e bisogna cominciare dai bambini, insegnando loro consapevolezza di sé, la creatività, la capacità di liberarsi dagli impulsi negativi. A questo mira la Fondazione David Lynch”.

Che meraviglia…che si cominci a parlare di questi argomenti attraverso manifestazioni internazionali e di grande impatto mediatico.

Qualcosa davvero sta cambiando e di grosso!

;-)

La forza della preghiera

E’ quasi tautologico parlare del potere della preghiera (poichè nel secondo concetto è compreso il primo) e di testimonianze di come miracoli quotidiani siano avvenuti sotto la luce della preghiera, credo che potremo raccontarceli un po’ tutti.

Non credo sia mai esistito un popolo che non abbia utilizzato la preghiera come mezzo per invocare qualcosa o per allontanare qualcos’altro. E questo perchè la preghiera è naturale.

La preghiera è istintiva.

La preghiera viene prima di qualsiasi religione.

La preghiera è di tutti gli uomini e di tutte le donne.

La preghiera è unione.

La preghiera forse è l’ultimo pensiero formulato dalla coscienza prima che questa possa trasmigrare da una dimensione all’altra.

La preghiera arriva dove il braccio non riesce a giungere.

La preghiera è ciò che sento di poter dare a chi ora necessita di forza, luce e amore.

Ovviamente questo è un invito per unirvi tutti alla nostra preghiera, anche se non saremo in contatto via web, allarghiamo questo spazio d’amore oltre i confini della rete.

Ricordo poi che la forma più veloce per sostenere gli amici dell’Abruzzo è inviando un sms al seguente numero 48580.

Grazie a tutti quelli che si stanno mobilitando con amore ed empatia.

Simona

PS

In foto gli angeli che stanno lavorando in questi giorni presso la città dell’Aquila.

Come affrontare al meglio il 2012, uscirne indenni e sopratutto più felici

Salve,

da oggi parte ufficialmente l’avventura del mio nuovo blog (il precedente lo trovi qui: http://aspettandoil2012-vitale.blogspot.com) che ha per oggetto non solo il 2012, ma anche la consapevolezza, la meditazione, le forme della spiritualità ed il benessere psico-fisico.

Perchè questi temi?

Per prepararsi al salto quantico che stiamo già vivendo sulla pelle e per restare nella nostra dimensione temporale, dato che è giusto prepararsi, ma non è altrettanto sano vivere proiettati nel futuro.

Questo perchè, come dico spesso, vivere già da ora nel 2012, significa non vivere nell’attimo presente che è poi l’unica  dimensione che conta.

Questo blog non ha null’altro scopo che quello di diffondere serenità e consigli per essere più felici, ora.

E’ dalla felicità di oggi che nasceranno i frutti del domani. Perchè non coltivarla già da adesso?

;-)

In questa pagina trovi alcuni spunti di LETTURA SUL 2012.

Se hai piacere, condividi con noi i testi, i video, i film e gli stimoli culturali per il benessere e la crescita collettiva!

Grazie.

Simona

Scarica ora GRATUITAMENTE il report:
"Perchè non ha senso temere la data 2012"



Inserisci qui in basso il tuo nome e l'e-mail su cui desideri ricevere il report OMAGGIO

NB: iscrivendoti riceverai immediatamente il report e successivamente altri omaggi, inoltre sarai avvertito di tutte le novità legate a questo sito (in ogni email sarà presente un link per cancellarsi e non ricevere più notifiche, quindi massima libertà). I dati non saranno mai ceduti a terzi. Inserendo i propri dati si accettano automaticamente queste condizioni. Inserendo il nome e l'email nel form si dichiara anche di aver letto ed accettato interamente l'informativa sulla privacy.
Come diventare una Dea
Tre passi per essere divina

di Simona Vitale



L'intento dell'ebook non è soltanto quello di andare a recuperare una memoria mitica perduta ed in parte rimossa, ma anche quello di fornire le tre chiavi per vivere appieno la femminilità: consapevolezza, creatività ed autorità interiore, nonché di contribuire alla diffusione di una forma pensiero egualitaria, di sostanziale pace tra i sessi e di valorizzazione delle specificità di genere.

Clicca qui per acquistarlo a 5,90 euro

DONNE ED AUTOSTIMA
ANSIA? NO PROBLEM
Ad
IMPARA A DIRE NO
Ad
CAVALCA LA FORTUNA
Ad
LA SOLUZIONE ALL’INSONNIA
TOP E-BOOK

Ebook
LE 7 DEE E GLI 8 DEI DENTRO DI TE
LE 7 DEE E GLI 8 DEI