Il fruscio delle stelle del mattino

stars

Questo articolo trae spunto dal best seller di Vadim Zeland: Il fruscio delle stelle del mattino, per l’appunto, il secondo volume della trilogia “Reality Transurfing“.

Sin da subito ho trovato il titolo del libro molto suggestivo e poetico, sebbene la mente razionale non riusciva a coglierne il senso.

Ma come si fa a mettersi in ascolto del fruscio delle stelle del mattino?

Le stelle mica hanno un suono-  diceva la mente – e, ammesso che lo emettano, noi siamo troppo distanti per riuscire a coglierlo.

Ed infine - borbottava la mente- se non riusciamo a sentire il suono delle stelle..come potremmo poi accorgerci del loro fruscio?.

Ovviamente “il fruscio delle stelle del mattino” è una metafora e sta indicare il segnale che emette la nostra anima quando vuole seguire la sua strada.

Affinare la capacità di ascolto de “il fruscio delle stelle del mattino” significa quindi – a detta di Vadim Zeland- prestare attenzione a quanto farebbe gioire, come ad una festa, la nostra anima.

Secondo Zeland, l’anima sa precisamente cosa vuole e cosa non vuole, cosa è in linea con il proprio cammino evolutivo e cosa non lo è, viceversa quello che non sa fare è comunicare con il linguaggio della mente razionale.

Come fare allora per decifrare i suoi desideri?

Essere vigili, presenti, lucidi. Evitare l’effetto zombizzante del tran tran quotidiano, in un’unica parola: vivere con consapevolezza.

Chi non è avezzo a vivere nel qui ed ora, potrebbe cominciare a sperimentare questo stato dell’essere, ponendosi durante il giorno, di tanto in tanto le seguenti domande: Dove sono in questo momento? cosa c’è intorno a me? a cosa sto pensando? che emozioni sto provando in questo momento?.

E’ un esercizio semplice che aiuta a prendere familiarità con il presente e riduce notevolmente l’effetto ipnotico e ammaliante della vita postmoderna (si pensi al solo intorpidimento dovuto al massiccio consumo di tv e videogiochi).

Crescere in consapevolezza comporta molti vantaggi tra cui una maggiore concentrazione, una maggiore efficienza e produttività e una riduzione degli stati emotivi negativi.

Dice Vadim Zeland a proposito: “Tanto più profondamente dormiamo da svegli, tanti più errori commettiamo“.

(…)

Abbiate cura di voi stessi con sollecitudine, rivolgetevi a voi stessi con partecipazione e attenzione. Allora la vostra anima si riscalderà e potrà dispiegare le sue ali“.

Dinanzi ad una grossa decisione o di piccolo rilievo, cerca di fare silenzio interiore recuperando la connessione con il momento presente e chiediti semplicemente “Anima, cosa desideri?

Anche se non ce l’hanno mai insegnato, la vita è una festa, è un banchetto, una dimensione in cui sperimentare creativamente le molteplici sfaccettature del nostro essere.

Permettiti quindi di essere ciò che vuoi, ciò che fa vibrare la tua anima all’unisono con l’Universo, sii audacemente te stesso,  e se non sai semplicemente cosa vuoi dalla vita rispondi solo alla seguente domanda: “Cosa trasformerà la mia vita in una festa?“.

Ognuno conserva in tasca la chiave per la felicità, alcuni non sanno di possederla, altri ancora sbagliano porta, altri non sanno che bisogna appena girarla nel chiavistello.

Acquisire un udito capace di ascolare il fruscio delle stelle del mattino ci mette tutti nella condizione di trovare la  porta d’accesso per realizzare la nostra vocazione e le aspirazioni più profonde.

Con amore.

Simona

Se vuoi approfondire:

35 Commenti a “Il fruscio delle stelle del mattino”

  • “Anima, cosa desideri?”
    Che splendida domanda!
    :-)

  • :-)
    Grazie Josè.
    In realtà l’ho posta io così..per sintetizzare il pensiero di Zeland che è molto più lungo e articolato!.
    baci!

  • francesca:

    Mi hai fatto un bel regalo oggi :) Hai risposto ad alcune domande che mi ponevo da qualche tempo nei confronti del titolo del libro e alla curiosità per quello che vi è scritto. Per alcuni motivi e imprevisti non l’ho ancora comprato …ma è tra gli acquisti da fare uno,perchè ho già letto Reality Transurfing e ne è la continuazione, due, perchè devo dire che Zeland col suo primo libro mi ha fatto porre alcune domande e prestare un pò più di attenzione ad alcune cose alle quali magari prima non facevo caso….”pendoli” compresi :)
    Grazie dunque e…d’accordo con Josè, che saluto da qui: “Anima, cosa desideri”? Meravigliosa frase…. mi serviva pure questa :)

  • Ciao Francesca, sono proprio felice di averti fatto un regalo inaspettato.
    :-)
    Il discorso sui pendoli meriterebbe un post a parte, per questo nn ne ho fatto accenno!
    Un bacio.
    Simona

  • Rossella:

    Ciao ,sapete ho fatto tempo’ fa un’esperienza di premorte e mentre stavo passando dall’altra parte…mi vedevo legata ad un filo d’argento che attraversava l’universo e poi un rumore fruscio appunto …di sottofondo che sembravano delle musiche di varie tonalita’ …e una lucee splendida bianca argento…che permeava l’universo…che ve ne pare?
    poi per tornare ho lottato …e sono rimasta sulla terra…grazie a Dio..

  • Marco:

    Non ho capito molto bene cosa intendi per anima. Potresti spiegarmelo.

  • Ho letto il post con curiosità! Grazie per averlo scritto, ho capito e condivido molte idee su questo argomento.

  • CIAO SIMONA,LEGGO SEMPRE CON PIACERE LE TUE COMUNICAZIONI.AL MATTINO AL MIO RISVEGLIO LA MIA PRIMA AZIONE NONCHE’ PENSIERO E’ QUELLA DI “RINGRAZIARE”.SPESSO DURANTE LA GIORNATA MI RITROVO A CHIEDERE ALLA MIA ANIMA COSA DEVO FARE E SE TUTTO LE VA BENE.MI RITROVO SPESSO A “VOLARE”E SONO IN ARMONIA. STO PORTANDO A TERMINE ANCHE LAVORI DI FENG SHUI SIA PER IL MIO STUDIO CHE PER CASA E TUTTO QUESTO MI RIEMPE DI ENERGIA.
    GRAZIE ,UN ABBRACCIO ROSSELLA

  • ciao Simo, bello il fruscio della mia anima..cosa desidero? comunicare alle donne ammalate di cancro che possono non riammalarsi e per questo ho fatto il sito e un TELEFONO AMICA
    CON IL N°040/307363, ATTIVO LUNEDI E MERCOLEDì DALLE 17 ALLE19
    UN BACIO A TE iolanda

  • franca:

    ciao Simona che bello sentir parlare di quello che sento nel cuore!!! E’ da parecchio tempo ormai che sono su questa lunghezza d’onda e ogni pensiero, ogni scritto su questi argomenti mi fa sentire bene e mi stimola alla ricerca: grazie per tutti i post che mi mandi, mi riempiono di gioia.Franca

  • Marina:

    bello questo post che mi ha intimamente colpito… c’è sempre un perchè evidente ed uno nascosto per tutto ciò che accade…, ho proprio bisogno, ed ora, di ascoltare il fruscio delle stelle…, anche io come rossella sono tornata, e da allora una porta è rimasta aperta…, ed è iniziato un altro viaggio…

  • tutto quello che desideri per il tuo futuro lo desideri perchè vuoi sentirti bene. hai notato che il futuro non arriva mai?
    esiste solo un’infinita serie di ADESSO. Adesso è SEMPRE, perciò qualunque cosa tu faccia per stare bene adesso è a cosa migliore che tu possa fare per stare bene domani. puoi cantare, puoi ascoltare, puoi rilassarti, puoi “fare” la meditazione, puoi visualizzare, puoi fare l’amore, puoi dipngere, puoi scrivere, puoi ridere, qualunque cosa tu faccia ti renderà felice, se lo fai per la gioia dell’Adesso.

  • francesca:

    Ottimo il commento di Francesco. Condivido pienamente.
    Se ci ricordassimo sempre del fare le cose per l’ “Adesso”, gran parte dei nostri problemi e ansie, se non tutte, si dissolverebbero.

  • Ciao Simona
    Mi ha riempito di GIOIA leggere il tuo articolo su Vadim , si ormai lo posso quasi chiamare per nome , sono mesi che lo leggo , anzi lo Studio appassionatamente , insieme a BRUCE Lipton e Igor Sbaldi .
    Sono gli autori più innovativi per Me su cui posso attingere attualmente , almeno qui , in italia .
    Devo darti anche una chicca , ho un amica che traduce direttamente dal russo e abbiamo avviato una ricerca da pochi gioni, sulle sue ultime pubblicazioni , che per adesso non arrivano in italia .
    Quando troviamo del ” materiale ” interessante ti tengo informata .
    Adesso ti saluto con un Abbraccio ricco dei profumi della mia Toscana .
    E…… continua a far VIBRARE il tuo Cuore che non può che rispecchiare la tua BELLEZZA .
    Il corpo usa un sublime e delicato linguaggio non verbale e per chi ha occhi per ” ACCORGERSENE ” riempie il mondo di Magia .
    Che le rondini ti Portino la loro LIBERTA’ insieme al mio Abbraccio .
    ANDREA

  • Monica:

    Ciao Simona. la prima volta che ho ascoltato il nome di Vadim è stato nel tuo blog. La immagine del surfista mi ha colpito, e mi sono comprata il primo libro, e dopo il secondo… Li ho letto ad una grande velocità: erano concetti apassionanti e pieni di spunti interessanti.. sentivo che erano per me.
    Ora li sto studiando con la calma, rileggendoli, segnando, appuntando… trovo siano fantastici! e di questa scoperta ti ringrazio!!! tu mi ci hai portato!(in buoni accordi con la mia anima, certooo!)Il fruscio delle stelle al mattino è una frase così suggestiva.. mi suggerisce freschezza, profumi estivi, ed il cantare dei grilli.. (anche se so che non cantano!!!)
    certo che il richiamo al presente, al adesso e quì,è importantissimo! ed credo il unico momento dal quale si può aggire per cambiare qualcosa, oppure per immmeterci, come derebbe Zeland nella variante giusta!!
    grazie ancora!!!
    D’accordo con Andrea, anch’io mi apassiono alla lettura di Zeland, tra altre… se ci sono novità o spezzoni del ultimo volume della trilogia sarei felice di leggere qualcosa…Ho anche letto con passione i libri di igor Sibaldi..
    Andrea, se hai informazioni la mia mail è:archmobo@libero.it
    GRAZIE A TUTTI
    DI CUORE
    MONICA

  • Gracy:

    Ciao Simona, questa è una domanda che non mi sono mai posta. Sarà perchè vivo già in un mondo tutto mio, effettivamente mi capita spesso di stare in ascolto nel silenzio, per un attimo.
    Io faccio semplicemente quello che mi piace e che mi sento, forse è anche quello che vuole la mia anima.
    Un abbraccio*___*

  • Ciao Rossella,
    grazie per aver condiviso con noi una tua storia così intima.
    Felice che tu sia qui!!
    Un abbraccione!
    Simo

  • Ciao Marco,
    intendo la tua parte immortale e intangibile, quell’essenza divina che resterà anche dopo il corpo fisico ( e che alla formazione di questo esisteva già).
    ;-)
    Simona

  • Grazie per averlo letto!
    A prestissimo!
    Simona

  • Ciaoo Rossella aka Heliantus!
    Complimenti per la preghiera di ringraziamento al mattino, è una pratica ottima che ripaga con buone sensazioni (e situazioni) durante l’arco della giornata!
    Che tipo di accorgimenti legati al Feng Shui stai operando nel tuo studio?
    Fammi sapere!
    Simo

  • Iolanda, hai messo su un’ottima iniziativa. Hai fatto benissimo a divulgarla.
    :-D
    Un abbraccio di cuore.
    Simona

  • Franca, che bello leggerti.
    :-)
    Questo posto virtuale è un circuito di scambio energetico positivo e di confronto reciproco.
    Ognuno può segnalare libri, video, film, iniziative di interesse collettivo per la crescita e l’evoluzione del Pianeta.
    Noi lo creiamo tutti insieme, te compresa.
    Un bacio.
    Simona

  • Marina, quando lo ascolterai e se vorrai, raccontaci della tua esperienza.
    Un abbraccio colorato.
    Simo

  • Grazie Francesco.
    Esortazione divina.
    :-)
    Simona

  • Grazie anche a te Francesca per averci ricordato i benefici del vivere nel presente!
    :-)

  • Andrea il tuo commento è sublime.
    Ricambio l’augurio di libertà e felicità.
    Grazieeeeeeeee!
    Simo

  • Monica, sei adorabile!
    Anche io mi accodo alla tua richiesta: Andrea se hai news su Zeland, puoi pubblicarle qui!!!
    Un abbraccione!

  • :-)
    Forse fa proprio così il fruscio delle stelle del mattino, è il suono del silenzio interiore!
    Bella intuizione Gracy!!!
    :-)
    ciaoooooooo!

  • Lara Valpiani:

    Ciao Simona!
    Io non amo molto la vita frenetica della nostra civiltà occidentale…cerco per quanto mi è possibile di starle alla larga. Io vivo in un quartiere dove c’è moltissimo verde e in questa stagione, con le finestre sempre aperte, la mattina vengo svegliata dal canto degli uccelli…credo che per la mia anima non ci possa essere risveglio più bello! Fin da piccolina mi son sempre sentita diversa dagli altri, non superiore intendiamoci, non vorrei apparire arrogante,ma solo particolarmente sensibile e in totale armonia con la natura…solo in riva al mare, in mezzo ad un bosco o sulle rive di un ruscello mi sentivo, viva, libera e soprattutto me stessa…da ragazzina questo costituiva un problema,la mia “sensibilità” mi emarginava un po’ dagli altri, ma ora che ho capito perchè sono così e quali sono i progetti per un mondo migliore, questa mia sensibilità è diventata la mia speranza e il mio punto di forza!
    Un bacione e apresto!
    P.S. I tuoi articoli sono sempre fantastici :-)
    Lara

  • Carissima Lara,
    che bello risentirti!
    :-)
    Sei fortunata a vivere in un luogo dove c’è il verde.
    La tua sensibilità è qualcosa di unico. Sii sempre fedele a te stessa.
    Un abbraccio sincero.
    Simona

  • Myriam:

    Mia dolcissima cucciola…noi siamo figli delle stelle e quindi la magica musica delle sfere lucenti ci risuona dentro dai primordi della nostra esperienza nelle materia ,solo che l’abbiamo chiusa nello scrigno della nostra essenza per custodirla e per potercene riappropriare nel momento del risveglio…sinfonia meravigliosa che ci riconnette alla nostraDIVINITA’.Solo ora ho letto il tuo messaggio..tutto bene?Luce e amore

  • Si, cara Myriam, tutto benissimo!!!
    E a te?
    Spero che le cose ti vadano altrettanto bene!!!
    sai che stanotte avevo sognato che mi scrivevi un commento sul blog?
    Ed eccolo qui!
    Magia!!!
    TVB
    Un bacio.
    Simona

  • manuela:

    Cara Simona, non sono pazza di Vadim Zeland perchè non vi trovo alcun concetto nuovo, ma conoscenze già note da molto tempo per chi legge i maestri indiani (ad es. Paramahansa Yogananda, Vivekananda, Sathya Sai Baba..),concetti antichi con etichette nuove. Fra gli autori moderni trovo molto più interessanti i lavori di Bruce Lipton e Gregg Braden. Vorrei invece sapere se hai letto il libro di Tony Parsons (the open secret) ed eventualmente cosa ne pensi; ce n’è un altro di libro che mette un pò a soqquadro tante convinzioni, si tratta del libro di Mauro Biglino “il libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia”. Mi piacerebbe conoscere la tua opinione al riguardo. Un abbraccio Manuela

  • Carissima Manuela,
    il fatto che Vadim Zeland dica cose note nn è del tutto un male.
    Rappresenta il “the secret” versione russa.
    Nonostante la ripetitività di alcuni concetti, gli va riconosciuto il merito di aver diffuso alcuni concetti liberatori e di grande consapevolezza in paesi (come la Russia) dove molta letteratura del genere non ha mai preso piede.
    I due testi da citati non li conosco, ma mi hai fatto venire voglia di leggerli. Una volta letti, ne discuteremo assieme.
    Grazie mille per questi 2 spunti.
    Un abbraccio.
    Simona

  • [...] ciò è vero – a detta di Vadim Zeland, autore de “Il fruscio delle stelle del mattino” – se questa inclinazione coincide con il fine della nostra [...]

Lascia un Commento

Spam Protection by WP-SpamFree

Scarica ora GRATUITAMENTE il report:
"Perchè non ha senso temere la data 2012"



Inserisci qui in basso il tuo nome e l'e-mail su cui desideri ricevere il report OMAGGIO

NB: iscrivendoti riceverai immediatamente il report e successivamente altri omaggi, inoltre sarai avvertito di tutte le novità legate a questo sito (in ogni email sarà presente un link per cancellarsi e non ricevere più notifiche, quindi massima libertà). I dati non saranno mai ceduti a terzi. Inserendo i propri dati si accettano automaticamente queste condizioni. Inserendo il nome e l'email nel form si dichiara anche di aver letto ed accettato interamente l'informativa sulla privacy.
Come diventare una Dea
Tre passi per essere divina

di Simona Vitale



L'intento dell'ebook non è soltanto quello di andare a recuperare una memoria mitica perduta ed in parte rimossa, ma anche quello di fornire le tre chiavi per vivere appieno la femminilità: consapevolezza, creatività ed autorità interiore, nonché di contribuire alla diffusione di una forma pensiero egualitaria, di sostanziale pace tra i sessi e di valorizzazione delle specificità di genere.

Clicca qui per acquistarlo a 5,90 euro

DONNE ED AUTOSTIMA
ANSIA? NO PROBLEM
Ad
IMPARA A DIRE NO
Ad
CAVALCA LA FORTUNA
Ad
LA SOLUZIONE ALL’INSONNIA
TOP E-BOOK

Ebook
LE 7 DEE E GLI 8 DEI DENTRO DI TE
LE 7 DEE E GLI 8 DEI