Anime gemelle e 2012

Anime gemelle

Anime gemelle

La butto lì.

La mia è solo un’ipotesi, ma secondo me all’avvicinarsi del Dicembre2012 faremo i conti anche con la cosiddetta “Anima gemella“. Nel senso che vivremo quella data accanto a chi avremo riconosciuto come l’anima che fa da completamento alla nostra evoluzione.

Ti spiego da dove mi giunge questa considerazione.

Ritengo che oltre all’accelerarsi del tempo (cosa oramai appurata visto che grandi eventi si concentrano nelle vite di tutti noi in maniera sempre più veloce) stiamo facendo i conti con quelli che possono essere definiti debiti karmici:

Ricongiugimenti con persone che non vedevamo da tempo,

Separazioni che mettono fine a relazioni assai dolorose,

Riappacificazioni con persone care,

Individuazione della nostra vocazione e mission di vita,

Espansione della coscienza,

Sviluppo della creatività,

Maggiore consapevolezza nell’interpretare il nostro passato,

Abbandono di energie pesanti,

Maggiore fluidità dell’esistenza.

Anche dal punto di vista sentimentale stiamo facendo i conti con il nostro passato e sentiamo l’esigenza di condividere il tempo con chi è allineato alla nostra vibrazione.

Liberandoci dal fardello del passato, spezziamo le catene che ci fanno rivivere ancora e ancora gli schematismi del passato.

Relazioni che si ripropongono sempre con il loro peso doloroso e che si somigliano nonostante il partner cambi, cessano così di ripresentarsi.

Ora non è più il tempo di risolvere i nostri conflitti familiari attraverso un partner che rievoca il rapporto avuto con i genitori nell’infanzia e nell’adolescenza.

Ora è tempo di far esperienza di una sana e ricca relazione d’amore scevra dagli automatismi emotivi che ci hanno visto soffrire per molti anni e il cui scopo era quello di farci prendere coscienza delle parti di Se’ da amare.

Ora siamo pronti (o ci stiamo incamminando per esserlo) per sperimentare una relazione nella quale poter essere pienamente noi stessi senza pretese di voler cambiare il partner, accettandolo e amandolo incondizionatamente  (così come noi meritiamo di essere amati ed accettati incondizionatamente).

Naturalmente la mia è solo un’ipotesi, come ti dicevo prima, e sei libero di prenderne le distanze, anzi ti chiedo di darmi un tuo parere in merito, commentando qui sotto, alla fine dell’articolo.

:-)

Ogni parere sarà di aiuto a tutti per fare chiarezza su uno dei temi che sta a più a cuore alla gente: la vita sentimentale, appunto.

Ti invito pertanto a dare il tuo contributo su questo tema. Prendi le mie considerazioni non come definitive, ma come uno spunto per riflettere  sull’amore e l’evoluzione spirituale.

:-)

Ti ringrazio sin da ora per la tua partecipazione perchè renderà questo luogo virtuale uno spazio di confronto e crescita, così come è nei miei intenti.

:-)

Ora, tornando al discorso delle anime gemelle  e del 2012, sono molte le conferme che ricevo a proposito del fatto che ci stiamo dirigendo verso relazioni d’amore mature, prive di infantilismi e bisogni narcistici dell’ego.

L’anima segue il suo percorso evolutivo e  in noi stessi si fonde la parte maschile con quella femminile.  Equilibrando le energie siamo allora pronti a riconoscere l’anima che ha fatto lo stesso percorso.

Se è vero che ci stiamo avvicinando ad un periodo di grande fioritura per l’umanità (l’Età dell’oro della Coscienza) questa non può non contemplare relazioni appaganti e ricche di stimoli positivi.

La coppia del resto rappresenta sotto forma di microcosmo ciò che  avviene a livello macro ed ogni evoluzione degli stati sentimentali si espande nella realtà influenzando ogni cosa.

Noi siamo essere interconnessi e il miglioramento della qualità di vita del singolo ha ricadute sulla collettività, figuriamoci quando si è in due a propagare amore nell’universo.

In questi giorni, ho ripreso in mano il libro del maestro asceso Saint Germain, Anime Gemelle. Anime Compagne e rileggendolo ho pensato a questo post.

Saint Germain dice che “Quando prevarrà la supercoscienza ci saranno pace, armonia e gioia. Sarà davvero un luogo scintillante“. E se  è proprio questo ciò che ci attende non vedo perchè non dovremmo condividerlo con la persona giusta che in quel momento sarà al nostro fianco, come è naturale che sia.

Mi piace questa versione del 2012 e mi risuona quello che afferma ancora Saint Germain in un altro passo del suo libro quando dice:

L’amplesso degli amanti che alla luce della luna legano ridendo le proprie energie, fondendole nell’amore supremo: quello sarà semplicemente un solo gusto, un solo assaggio di ciò che accadrà su questo pianeta nella supercoscienza.

Fatevi avanti sotto i raggi della luna e abbracciatela, abbracciate l’essenza dell’argentea sfera di luce che è il gioiello dei cieli, l’inestimabile perla della notte“.

E quelli che attualmente vivono un’esperienza di abbandono? – ti chiederai.

Sono dell’avviso che nella solitudine consapevole e intenzionale si trovino risorse preziose per imparare ad amarsi, capire cosa desideriamo veramente e cosa vogliamo davvero dal partner.

Del resto la vita può essere vista come una lunga storia d’amore con noi stessi di cui il partner ci regala la manifestazione fisica di questo sentimento.

Non c’è alcun dubbio che l’amore che riceviamo dal partner è la misura esatta dell’amore che proviamo per noi stessi, il riflesso di ciò che ci concediamo di ricevere.

Egli/ella è lo specchio più nitido nel quale mirarsi per incontrare se stessi.

Concludo infine con un altro brano di Saint Germain tratto sempre da “Anime Gemelle. Anime Compagne.”:

Voi state cercando l’amore, ma non potete aver amore da fuori di voi stessi finchè non avrete amore dentro il vostro petto, per voi stessi. E’ perciò che vi sentite abbandonati: perchè avete abbandonato voi stessi, quindi l’abbandono è ciò che si rappresenta come realtà manifestata al di fuori di voi“.

Aspetto un tuo commento qui sotto.

Fammi sapere cosa ne pensi del rapporto tra Amore ed evoluzione dell’Essere.

Felice di accogliere le tue suggestioni, ti saluto affettuosamente.

Simona

:-)

Se vuoi approfondire:

73 Commenti a “Anime gemelle e 2012”

  • Caterina:

    Ciao , mi piace la tua ipotesi e vorrei ardentemente che si trasformasse in realta`, particolarmente ora che sto` rivivendo per l`ennesima volta una storia gia` vista…..fortunatamente l`ho riconosciuta all`istante e ne ho gia preso le distanze, che sia un residuo karmico?….un caro saluto.

  • Sono d’accordo con te mia cara Simona. Mi guardo intorno e noto che stiamo attraversando un periodo che impiega ora come ora non solo la nostra forza fisica che non basta, ma dobbiamo riconoscere in noi la forza creatrice con la quale tutti siamo stati creati. Ognuno ha alle spalle il Karma ma questo non toglie che si possono spezzare le sue catene imparando che l’amore è l’arma segreta per farlo. Amarci credo che sia difficile e in quest’epoca si nota ancora di più le intolleranze verso di noi e pretendiamo che sia qualcun’altro a farlo per noi… Si deve ricordare e non imparare, che siamo perfetti come il nostro Creatore, con i pregi e i difetti che ci fanno unici.

  • Elisa:

    Sono assolutamente convinta che le cose si stiano muovendo in questa direzione e la mia vita ne è la prova. A dicembre non sono più riuscita a tollerare una relazione che mi provocava dolore e pesantezza e l’ho conclusa i primi di gennaio. Con l’innalzarsi della mia frequenza vibratorie e con l’accelerazione delle energie intorno che sentivo in maniera molto chiara ho dovuto lasciare andare tutto quello che non faceva più per me, che mi appesantiva e non mi faceva realizzare i miei propositi di vita!! E adesso so che tutto questo spazio lasciato libero mi porterà solo ad una relazione meravigliosa perchè adesso io mi amo profondamente!! Cosa che non ero capace di fare quando ho intrapreso la vecchia relazione che ho dovuto chiudere perchè ostacolava la mia crescita e la mia evoluzione! Quindi so che è vero quello che dici, lo sto vivendo!

  • Paola:

    ciao,
    che coincidenza! Da ieri sto leggendo lo stesso libro di s. Germain.
    Da 2 mesi ho incontrato un COMPAGNO che forse x ora non condivide il discorso evolutivo dei cambiamenti di questa ERA, ma E’ TENEREZZA E ACCOGLIENZA , aspettate da tempo…
    Ora le riconosco in me…
    La sua anima , ha riconosciuto la mia…
    Spero che IL CAMBIAMENTO E LA LUCE , si facciano strada nella sua vita….
    Io intanto rispetto e vivo, mi amo e mi sento amata…
    Paola

  • mariapaola:

    Mi piace pensare che sia esattamente così come dici…

  • Patrizia:

    Bellissimo post, che condivido totalmente! Non posso aggiugere altro, hai messo così tanto tu! Un abbraccio

  • antonella:

    cio che dire , sono perfettamente d’accordo con te , sembra strano ma e’ cosi hai messo in parole scritte le mie un po’vaghe sensazioni che avverto dentro e che da oggi si sono chiarite un po ‘ ;-)
    grazie x questo , un abbrccio

  • Marina:

    Grazie per questo scritto. Condivido a pieno quello che scrivi, anche se io ritengo di avere incontrato la mia Anima Gemella….ma la storia per ora si è conclusa per problemi. Lui è occupato, è una persona che ho ritrovato dopo 30 anni…l’ho ri-conosciuto immediatamente, 30 anni fa ero troppo giovane per capire, ma al tempo lui mi aveva riconosciuta…poi la vita ci ha allontanati, e ora di nuovo siamo distanti. Ma so per certo che è lui!!!! Infatti lo aspetto, quando avrà superato le sue paure. Perchè penso che se non si è “maturi” per una relazione con l’ANIMA GEMELLA” se ne potrebbe avere timore. Un abbraccio

  • maria stramondinoli:

    Simona ,mi trovo perfettamente in linea con ciò che dici l’amore è prima di tutto con se stessi.stò vivendo la stessa esperienza che descrive elisa.Cio che lei descrive sembra la mia storia!

  • giuse:

    Ti voglio bene! grazie mi hai aiutato un sacco.. :)

  • ryon:

    Ciao….ho letto la tua teoria ma essendo che stò tutt’ora cercando la risposta dentro me mi trovo in disaccordo …..premetto che sto sperimentando da diversi anni molti tipi esperienze per cercare di trovare sta benedetta armonia all’interno della mia coppia (fidanzato da 7 anni e sposato da 12 tre stupendi ragazzi io ho 37 anni) sto facendo anche un percorso tantrico con mia moglie e ti assicuro che ne abbiamo passate di tutti i colori….ogni giorno è sempre un’avventura non si sa come andrà finire la giornata ….sono arrivato in questo momento a comprendere che l’anima gemella c’è …. ma non per sempre…. a volte si incontrano anime amiche che ci fanno fare quello scalino che ci mancava….bellissimo avere la compagna al tuo fianco come anima con cui condividere il viaggio ….ma secondo me l’ascensione è una cosa personale …..l’anima gemella è dentro di noi e in piccola parte dentro ad ogni cosa…. la bellezza che stò scoprendo è riuscire a rendersi conto che per amare non bisogna essere amati da qualcuno ma dobbiamo amare in primis noi stessi con tutti i nostri lati chiari e oscuri…..concludendo … non credo che ogni uno di noi debba avere un bastone o un compagno/a al proprio fianco per fare il salto quantico….siamo nati uno …con dentro di noi +/- questo basta per far accendere la lampadina che siamo …. non credo che serva un’altra lampadina per far brillare la nostra luce……..grazie per i tuoi sempre interessanti post….un abbraccio namastè

  • lucilla:

    Cara Simona il post che hai scritto ha subito attirato la mia attenzione. Spesso mi è capitato di leggere articoli sull’anima gemella e la fiamma gemella e il collegamento che hai fatto cn il 2012 non puo’ che essere più azzeccato :-) mi farebbe molto piacere se approfondissi qst argomento e vorrei chiederti se conosci qualche libro a riguardo. GRAZIE GRAZIE GRAZIE per post che pubblichi sono bellissimi :-) un abbraccio dal cuore <3 <3

  • Valeria:

    Ahhhh!!!!emozionante ‘leggerti’…<3 <3

  • ignazio:

    Ciao Simona, hai proprio ragione,in questo periodo molto importante per l’evoluzione di ogni essere ci troveremo con le persone giuste e nel posto giusto al nostro fianco.
    Sono convinto di questo perchè in precedenza mi sono allontanato dalle persone che non mi permettevano di evolvere come era nella mia natura.
    Un abbraccio di luce
    Ignazio

  • Carissima, non sono d’accordo con la tua ipotesi sulla relazione perchè non si può pretendere di vivere una relazione d’Amore se prima non abbiamo sciolto tutti i nostri blocchi. L’unica “parte” di noi che sà amare è il Sè, e finchè non lo realizziamo viviamo soprattutto surrogati di quel Amore. Troppo spesso crediamo ingenuamente di aver superato certi aspetti dell’ego e di aver aumentato la nostra vibrazione, perdendo di vista il duro lavoro su di sè che non arriva automaticamente dopo qualche battaglia e non arriverà automaticamente col 2012, ma dobbiamo costruire avanti i presupposti per un Risveglio, e da questo “obiettivo” purtroppo siamo ancora lontani. Sono ottimista e non ho dubbi che ce la faremo, ma abbiamo molto, moltissimo lavoro ancora da fare. Un abbraccio e grazie per il post.

  • Ciao Simona

    beh, siamo ancora fortunati che possiamo assistere al crollo del castello di sabbia!! Di crolli maestosi ne dovremo vedere parecchi,e probabilmente qualche mattone sulla testa potrà arrivare anche a qualcuno di noi, ma questo fa parte del gioco della vita.Comunque, qua e la in questo mondo abbruttito stanno nascendo sempre più, piccole isole volte al nuovo, questo è innegabile. Dopotutto tu sei chissà dove, invii il tuo messaggio in rete, e noi lo raccogliamo e lo condividiamo, ma non solo con te,anche con chi condivide la nostra vita, significa che tutti noi(pochi o tanti) siamo germogli che prima o poi daranno frutti. Quindi, a ragion veduta, non farti intimorire da nessuno (ricordati che questi pensieri danno fastidio ad ALCUNI)e continua a seminare. A tempo debito non raccoglierai, RACCOGLIEREMO. CIAO e GRAZIE

  • mi piacerebbe avere accanto a me la mia anima gemella o la parte complementare ..ma ti assicuro che non e’ per niente facile.Forse non c’e’ x me?o e’ in un’altra regione Stato chissa!!!per cui ho perso le speranze…….in verita’ e’ + di due anni che penso…di avere finalmente la mia parte complementare.Bhe’ a me non funziona!!!!cmq sei grande!!!
    grazie grazie grazie

  • Cara Simona,
    io sarei la persona meno indicata a rispondere a questo quesito, non avendo mai avuto in vita mia una relazione sentimentale, e in effetti non è che abbia le idee molto chiare a riguardo.
    Le tue considerazioni sul particolare momento storico che stiamo vivendo e il suo significato che rappresenta per la nostra evoluzione come individui e come specie però mi sembrano molto pertinenti all’ argomento da te proposto. Sono infatti stato sempre assolutamente convinto che l’ energia sessuale sia la più potente energia dell’ universo, e una felice convivenza con una persona che sia a noi complementare non può che rivelarsi quanto mai propizia.
    Tutto questo in teoria. E se il 2012 promette bene, in pratica a livello individuale le difficoltà non mancano, perchè trovare questa persona (che sono assolutamente convinto
    esistere) è tutt’ altro che facile. Penso sia necessario essere pronti a questa esperienza, perchè certi eventi importanti non sono mai casuali.
    Molto spesso invece non sappiamo neanche noi cosa realmente desideriamo. Del resto i nostri ideali e le nostre esigenze variano anche a seconda dell’ età: quello che si desidera e può andar bene a vent’ anni non è lo stesso che si cerca a cinquanta. E quindi il concetto stesso di anima gemella perde di significato.

  • monika:

    …ma bo..io da tre giorni ho avuto una separazione dolorosa e forte e ho pensato….un’altro amore karmico…ma che sia come dici tu????speriamo….vorrebbe dire che presto incontro la mia anima gemella….be nn mi dispiacerebbe e’ una vita che la sto aspettando…..per ora ho ancora un legame con lui e mi piacerebbe riscoprire che fosse lui….dopo due anni di lotte….nn vorrei avere perso tempo…e poi sento ancora un legame forte…ma l’amore…..???????

  • Giovanna:

    Hai ragione Simona, la vita scorre così velocemente che dobbiamo allineare tutti i nostri sensi alla massima attenzione per cogliere tutte le energie che ci circondano e il tuo pensiero sull’anima gemella è un pensiero pieno di amore che spero condividere…ho pensato spesso di non meritare tutto l’amore e la tenerezza del mio compagno ma era solo perchè non accettavo i miei errori passati e non sapevo perdonarmi e quindi immeritevole, c’è voluto tempo e la perdita di uan persona che amavo profondamente per farmi aprire gli occhi.
    Grazie Simona, grazie papà, tutto l’amore che conosco mi è stato insegnato da voi.
    Giovanna

  • Mirella:

    Ciao Simona.
    Sono d’accordissimo con te. Anch’io sento nella mia vita, particolaremente in questo periodo, il desiderio di tagliare i rami secchi e di circondarmi solo di persone che sento vicine e affini.
    Soprattutto in amore anch’io sono convinta che stiamo pian piano uscendo da schemi mentali antiquati, che hanno poi portato alla fine di tanti amori sbagliati.

    Spero tanto di poter vivere questo particolare momento con un’anima che io possa davvero sentire come gemella.

    Se cosi’ non sara’ cerchero’ di trovare in me stessa la serenita’ d’animo necessaria per essere io a riflettere l’amore che ho dentro.

    Un bacione!!
    Mirella

  • Loredana:

    Si, Simona, ho notato anch’io che il nostro partner ci fa da specchio ed è uno splendido specchio così possiamo renderci conto di quanto amore riversiamo su di noi! Ogni persona che è nella nostra vita riflette una parte di noi, noi vediamo solo noi stessi negli altri mai l’altro e quando c’è qualcosa che stride significa che c’è una parte di noi che non accettiamo, ed è lì che dobbiamo andare con amore e comprensione, sciogliere i nodi energetici e lasciare che attraverso l’amore tutto venga lasciato andare. Ed eccoci guariti! Ah, l’amore quale splendido sentimento di guarigione!
    Grazie Simona per il tuo l’amore e lo splendora del tuo cuore.

  • mara:

    ciao Simona,
    molto bello tutto ciò che scrivi,
    si mi accorgo che stiamo procedento verso un grande cambiamento, mi piace credere -come dici- che finiremo col vivere in pace e amore per tutti, ma a quale prezzo??
    Voglio pensare che ciò avvenga senza pagare uno scotto troppo alto.
    un abbraccio e un saluto
    mara

  • sergio moccia:

    …bello, molto…sembra un pò il mio percorso. Grazie Simona!

  • leondino:

    E’ incredibile come non solo sia d’accordo con te Simona ma anche con Michele Nardella che deve essere il mio alter ego perchè non solo sono perfettamente d’accordo con lui ma anch’io non ho mai avuto una relazione sentimentale, e se le mie sono state solo storie di sesso non sono stato io a volere che le cose andassero così (o forse si, ma a livello inconscio). Se il 2012 è veramente l’inizio di una nuova era vorrà dire che farà il miracolo su di me (io ci credo)
    Un abbraccio e un saluto a tutti

  • Chicca:

    Cara Simona io ci sto dentro e mica mi scanso :) Sembrerà strano ma io ho notato che nella ripetitività delle situazioni ho visto ogni volta un miglioramento ed un’aggiunta di caratteristiche positive sia riguardanti la persona che la situazione! Come il completarsi di un disegno..si aggiungeva un colore nuovo ogni volta mantenendo anche i precedenti.. E’poco facile spiegarlo a parole. Allo stato attuale vivo apprezzando il pout pourri e dico di più..prima di arrivare a quest’anima speciale …beh una messaggera Celeste mi comunicò pure la data!…chi se lo scorda più!!! Un abbraccio!..continua così <3

  • beatrice:

    Ciaè interessante ciò che affermi e sono pienamente d’accordo.
    Sono convinta che l’altro sia solo lo specchio di noi stessi e la relazione diventa il mezzo per conoscersi.E’ vero che questo periodo storico è prezioso, i vecchi schemi ( volente o nolente)cadono tutti: è pazzesco! Interessante ciò che scrivi
    un accraccio di luce Bea

  • liliana:

    Simona…Simona…sei insostituibile e tanto cara….ma quando parlo del dicembre 2012 mi ridono in faccia…io sono sicura che accadra’ qualcosa di bello e profondo…
    L’altra sera mentre mi mettevo a letto è volato dalla mensola dei miei libri un foglietto che parla degli Angeli e del fatidico 2012…mentre pensavo tra me se era vero aspettare quella data …bè,sono stata percorsa da brividi mentre vedevo quel foglio cadere….ma nn ho avuto paura…ho sentito una grande pace dentro di me…un abbraccio a tutti,liliana.

  • Ciao Simona è incredibile per me la sincronicità di questa sera in cui mi trovo a leggere le tue ipotesi sulle anime gemelle che condivido anche perchè quello che tu hai descritto è quello che sto vivendo in questo momento particolare, l’amore per noi stessi è la chiave il nostro centro cardiaco è la chiave , riscoprendo il divino nel nostro cuore riscopriamo anche le anime che vogliamo ci accompagnino. Non c’è piu’ una valutazione mentale ma una valutazione vibrazionale, piu’ la nostra frequenza si avvicina al divino piu’l'amore ci invade e ci basta e ci permette di condividerlo con gli altri.Siamo anime gemelle d i noi stessi e riscoprendolo lo saremo anche con gli altri. Ti ringrazio per il la luce che porti nei nostri cuori a presto Simona

  • alessandra:

    quello che dici lo condivido perfettamente. ho sentito la verità in ogni riga. è un era di grande cambiamento, scombussolamento, paura, ma comunque grande trasformazione, è un fracasso interiore che deve essere non ingoiato, ma compreso
    perchè verità assoluta di ciò che è calzante per la nostra crescita evolutiva. tutto avviene per una ragione, sta a noi comprenderla, poichè finchè non avviene questo passaggio, continueremo a ripercorrerlo. è un anno spirituale…. ci conviene approfittarne.
    un abbraccio.
    alessandra

  • Marco:

    Bellissssssssssimo! :D

  • Cristina:

    Penso anch’io che sia così, ci stiamo avviando verso un mondo migliore e l’unione tra anime che vibrano alla stessa frequenza contribuirà a renderlo armonioso e gioioso…..

  • Valeria:

    Chissà cosa vuol dire invece quando una persona è da anni che non ha esperienze relazionali….
    Per il resto la mia vita a livello concreto e anche di consapevolezza ha avuto un notevole e benefico miglioramento in svariati campi….sono molto contenta di tutto ciò e mi voglio sempre più bene….non sono mai stata nell’ansiosa e spasmodica ricerca dell’anima gemella ma non nego che anche a me piacerebbe vivere una sana e ricca relazione d’amore della quale non ho mai fatto esperienza. Ho fatto esperienze di quelle che non lo erano e poi, grazie al crescente amore per me stessa non mi sono più capitate esperienze del genere….solo che non è più capitato nulla…e anche il settore amicizie in effetti è un po’ scarno….non so che pensare in effetti…
    Ciao

  • alberto:

    ritrovo tante delle cose scritte anche nella mia situazione attuale.
    Sono sicuro che la fine del 2012 sarà la rinascita dell’uomo, ho almeno degli uomini che sono pronti a riscoprirsi e rivelarsi al mondo per quello che sono…esseri di energia e amore.

  • Voglio rispondere a tutti: GRAZIE !
    :-)
    @Caterina: questa volta però hai la consapevolezza di aver riconosciuto l’automatismo, e non è poco.
    @Tina Spiritual Life Coach: credo che il pesante fardello del karma passato l’abbiamo superato e che ora rispondiamo solo di quello generato nel presente. E’ una mia idea. Che ne pensi, alla luce dei cambiamenti del 2012?
    @Elisa: mi fa piacere che tu abbia riconosciuto che ora ti ami di più. Mi allineo al tuo entuasiamo. Ti auguro ogni bene e gran fortuna.

  • @Paola; @ Maria Paola; @Patrizia: grazie..grazie…grazie, che possiamo vedere il riflesso dell’amore incondizionato e gioioso ovunque. :-)

  • @ Antonella: grazie a te; anche a me queste sensazioni erano dapprima vaghe…poi ho sentito l’esigenza di riordinarle e di metterle in forma scritta per condividerle. Mi fa piacere leggere così tanta risonanza. Ogni bene.

  • @ Marina: la prima unione con l’altra parte della mela è dentro di se’; e tu sei pronta per quest’unione cosmica e radiosa? :-) ))

  • @ Maria Stramondinoli; @Giuse: vi abbraccio. Evviva la sincronicità. :-)

  • @ Ryon: grazie a te che mi segui. La mia è solo un’ipotesi. L’anima gemella non è un bastone e concordi sul fatto che è interiore l’unione degli opposti, all’esterno una manifestazione con cui condurre il viaggio 21 – 23 dicembre 212 forse ci sarà. Abbracci.

  • @ Lucilla: Anime Gemelle – Anime Compagne, il libro che ho indicato nel post, secondo me è il migliore ad affrontare questo argomento. Grazie sempre. Ogni bene.

  • @ Valeria: @ Ignazio: abbracci e sorrisi a voi. Grazie. :-) ))

  • @ Aliaz: Grazie a te per avermi letto. Secondo me in quei giorni “speciali” a cavallo tra il 21 ed il 23 dicembre una persoan altrettanto speciale, manifestazione del nostro livello di coscienza, potrebbe darci la mano (e non una mano). Poi chissà… Premesso ciò, il viaggio è ancora lungo, ma che stimolante sapere che siamo ancora in cammino e tante opportunità per crescere, sotto forma di persone e situazioni ci aspettaranno ancora. :-)

  • @ Walter: anche voi siete le mie anime gemelle, per la durata della lettura di un post o di un commento, mi fate da specchio maestoso nel quale guardarmi. Grazie.

  • THASY: tu sei grande. Che bello che ti sei ritrovato/a! :-) Un abbraccio sincero.

  • @ Michele Nardella: penso che ritenere “difficile” trovare l’anima gemella sia una credenza e come tale può essere cambiata. Auguri per la tua vita a due che sia prospera e piena di luminosa energia sessuale.

  • @ Monika: in bocca al lupo per la tua nuova vita, separata dal dolore del passato, che energie nuove e rinfrescanti si affaccino a te. Ogni bene dal cuore. :-)

  • @ Giovanna: ti stringo forte. Grazie per avermi scritto. Ed ora senti di meritare tutto l’amore, la bellezza, la gioia e l’entusiasmo quale anima luminosa che sei?

  • @ Mirella: credo che stiamo divenendo più lievi, ci disfiamo dei bagagli del passato. Questo è il mio sentire. Buona fortuna, buona costruzione del tuo destino! :-)

  • @ Loredana: si, è precisamente quello che intendevo: se vogliamo scoprire quanto amore riversiamo verso noi stessi, basta guardare la nostra relazione, è un ottimo indicatore che misura quanto ci amiamo. Ti abbraccio. Alla prossima.

  • @Mara: non c’è un prezzo da pagare secondo me. Non costa fatica. la felicità ce la meritiamo tutti indistintamente e non si paga, la si apprezza soltanto. Ti abbraccio. A presto.

  • @ Sergio Moccia: grazie a te. Felice di condividere parte del percorso. :-)

  • @ Leondino: e miracolo sia allora, rendilo possibile anche tu però! :-P

  • @ Chicca: grazie per l’incoraggiamento e per aver condiviso questo tuo piccolo pezzo di storia personale. Che tutti i tuoi sogni sentimentali si avverino, come è giusto che sia. :-)

  • @ Beatrice: un abbraccio di luce a te! Grazie!!!!!!!

  • @ Liliana: grazie per quello che mi scrivi. :-) Cosa importa se gli altri non condividono le tue idee? Non credo che questa sia una buona ragione per cambiarle, sono prodotte da te e pertanto sono la tua verità finchè non cambierai idea. Nè io nè nessuno possiamo dirti se è giusto quello che intuisci. Io onoro profondamente il sentire altrui ed è bello apprezzarlo anche quando si è in disaccordo.

  • @Simona: mi piace tantissimo l’idea della scelta vibrazionale e non mentale. La faccio mia come idea. Grazie!!!!! Ciao omonima. :-D

  • @Alessandra; si cara, è un anno molto spirituale, lo sento profondamente! :-)
    @ Marco: amico mio, grazie :-*

  • @ Cristina: è merito nostro, lo stiamo rendendo miglioRe, più allineato con CHI SIAMO VERAMENTE. :-)

  • @ VALERIA: Come vedi,anche qui ci sono persone che non hanno mai provato l’amore vero. Non ancora. Ogni cosa a suo tempo, dicevano le nonne un tempo. C’è un tempo per la semina ed uno per il raccolto. Io ti auguro una vita sentimentale e amicale felice e ricca, secondo i tuoi desideri. :-)

  • @ Alberto: ciao essere di energia e di amore, grazie per essere passato di qui e aver lasciato traccia di te. Ogni bene dal cuore. :-)

  • anna:

    Incredibile! ho letto solo oggi le tue considerazioni sull’anima gemella e il 2012 e proprio ieri ho dipinto un quadro dal titolo “L’anima gemella”…coincidenza?
    Personalmente non credo più alle coincidenze e sono perfettamente in linea con le tue parole e col tuo sentire.
    Grazie e a presto

  • Ciao Anna, direi di no..non è una coincidenza..felice sincornicità! :-)

  • Massimiliano Piovan:

    Carissima Simona, Grazie di tutto. Eccellente il tuo sito internet e blog. Anche io come molti sono convinto che nel dicembre 2012 il mondo cambierà in molto meglio. Eccellemte è il Tuo lavoro di tranquillizzare, quanti vedono nel dic. 2012 un anno buio, quando invece sarà più luminoso che mai. Dio Te ne renda Merito per tutto ciò che fai. Ho visto che anche Te conosci il libretto “Grazie” di Fabio Marchesi. Anche io ce l’ ho e posso garantire che funziona. Ognuno di noi ha il potere dentro di sè per cambiare in meglio la sua vita e molte altre cose. Cordiali Saluti By Max.

  • @Massimiliano Piovan: grazie..grazie..grazie… :-)

  • Nina:

    Ciao Simona,
    ho letto il tuo report sul 2012. L’ho trovato davvero interessante anche perchè ha confermato e rafforzato quello in cui ho sempre creduto e pensato sulla vita…
    Sono contenta di sapere che molti altri la pensano come me e di non essere un caso isolato e “strano” come per molto tempo mi sono sentita.
    Spero di poter leggere di più.
    Un abbraccio pieno di LUCE!!!
    Nina

  • Ciao Nina, grazie per il tuo commento. Sono contenta che qui trovi risonanza con te. Ti abbraccio. A presto.
    Simona

  • stefy:

    Ciao, penso anch’io che il 2012 sia un anno in cui le anime gemelle si riuniranno.
    A me (inizialmente scettica su tutto) al lavoro con un collega mi è capitato un fatto strano; l’ho guardato negli occhi e mi sono trovata a vibrare nell’universo ho acquisito un’ energia potentissima e ho sentito la voce della mia coscienza dire “ma sei proprio tu, ti ho ritrovato!). Vedevo le immagini di lui scorrere davanti a me, come se fosse un angelo, è stato magnifico.
    L’unica cosa negativa è che lui ora è sposato, io convivo con un ragazzo che mi ama e a cui voglio bene, sono un po’ intimorita su quello che accadrà….

  • Ciao Stefy, magari hai visto la vostra unione in una realtà quantica affine, ma diversa. Non preoccuparti e continua a vivere senza ansie. Fai fluire la vita senza farle resistenza, quello che di bello deve accadere, accadrà comunque.
    Un abbraccio.
    Simona

  • Mirella 79:

    Ciao Simona, ho letto solo ora, dopo vari mesi dalla tua pubblicazione, questo articolo. Io il 10 maggio 2012 ho lasciato il mio ex dopo 9 anni, xkè sentivo che stavamo solo trascinando questa relazione e non c’era più amore, infatti l’ho lasciato xkè non lo amo più. Io credo nell’anima gemella, ma credo anche che sia molto difficile trovarla. Adesso sto cercando di capire chi sono io, cosa voglio, xkè dopo aver passato 9 anni con lui mi sembra quasi di non riconoscermi più, di non capire se io sono così o se lo sono diventata con lui, insomma forse come dici tu, devo ritrovare prima l’amore x me stessa e poi spero di poter amare di nuovo, xkè sento di poter donare ancora amore e vorrei riceverne altrettanto con intensità, ho voglia di provare le tipiche emozioni che solo l’amore ti può dare….chissà se mi capiterà di nuovo….spero che nel 2013 accada qualcosa di bello!!! Ti saluto, un abbraccio, Mirella

  • Ciao Mirella, ti auguro che ti capiti quest’esperienza travolgente. Prova ad utilizzare questo periodo per appunto conoscerti, scoprire quello che ti piace e rafforzare l’amore e la stima per te, allargando gli spazi del benessere.
    Ti abbraccio.
    Ogni bene.
    :-)

  • Mirella 79:

    Grazie Simona, lo spero davvero anche io, xkè credo di meritarlo…
    Ogni bene anche a te :-)

Lascia un Commento

Spam Protection by WP-SpamFree

Scarica ora GRATUITAMENTE il report:
"Perchè non ha senso temere la data 2012"



Inserisci qui in basso il tuo nome e l'e-mail su cui desideri ricevere il report OMAGGIO

NB: iscrivendoti riceverai immediatamente il report e successivamente altri omaggi, inoltre sarai avvertito di tutte le novità legate a questo sito (in ogni email sarà presente un link per cancellarsi e non ricevere più notifiche, quindi massima libertà). I dati non saranno mai ceduti a terzi. Inserendo i propri dati si accettano automaticamente queste condizioni. Inserendo il nome e l'email nel form si dichiara anche di aver letto ed accettato interamente l'informativa sulla privacy.
Come diventare una Dea
Tre passi per essere divina

di Simona Vitale



L'intento dell'ebook non è soltanto quello di andare a recuperare una memoria mitica perduta ed in parte rimossa, ma anche quello di fornire le tre chiavi per vivere appieno la femminilità: consapevolezza, creatività ed autorità interiore, nonché di contribuire alla diffusione di una forma pensiero egualitaria, di sostanziale pace tra i sessi e di valorizzazione delle specificità di genere.

Clicca qui per acquistarlo a 5,90 euro

DONNE ED AUTOSTIMA
ANSIA? NO PROBLEM
Ad
IMPARA A DIRE NO
Ad
CAVALCA LA FORTUNA
Ad
LA SOLUZIONE ALL’INSONNIA
TOP E-BOOK

Ebook
LE 7 DEE E GLI 8 DEI DENTRO DI TE
LE 7 DEE E GLI 8 DEI