Archivio di ottobre 2010

Come diventare una Dea. Tre passi per essere divina

ebook-come-diventare-una-dea_41176

Ciao,

sono stra-felice di presentare il mio e-book (MacroEdizioni) dal titolo “Come diventare una Dea. Tre passi per essere divina“.

L’e-book è parte del progetto “Risveglia la Dea che è in te. Riappropriarsi del potere femmineo” di cui ho già ampiamente parlato nei post precedenti e costituisce un progetto di recupero delle specificità di genere al fine di diffondere una forma pensiero egualitaria e di pace tra i sessi.
Nel libro si parla della storia del culto della dea dal Neolitico all’età del bronzo. Ci si occupa inoltre del pensare/sentire al femminile. Della questione del ciclo mestruale e dei suoi tabù. Si parla inoltre della storia omessa delle donne, quella che i libri di storia ufficiale hanno censurato.

Il libro, come vedrai, è una sorta di percorso iniziatico che va dal recupero di una storia sepolta (e qui dissotterrata) alla riscoperta delle tre chiavi per far pace con il femmineo:

1) Consapevolezza (in termini di centratura, equilibrio tra le parti del sè, coscienza del proprio essere, lucidità, concentrazione, armonia, presenza nel qui ed ora)

2) Creatività (in termini di riversamento dei proprio talenti all’esterno, sviluppo di curiosità, propensione per il fare e l’agire, dinamismo e tutto ciò che comporta movimento ed esteriorizzazione dei propri sogni)

3) Autorità interiore (in termini di contegno, recupero della dignità, sviluppo del senso della meritevolezza, fiducia nelle proprie scelte, decisione e fermezza d’animo)

Ecco l’indice del testo:

- Chi è la Dea

- Un po’ di storia

- Pensare Ginoide

- Flussi Magici

- L’altra faccia della Dea

- Come diventare una Dea

- Fare pace

- La consapevolezza

- La creatività

- L’autorità interiore

- Conclusioni

- Bibliografia

Quello che segue è un estratto del testo:

_____________________________________________________

Un po’ di storia

Quasi tutte le culture antiche adoravano la Dea in una forma oppure in un’altra. Durante l’era paleolitica, dal 50.000 all’8.000 le persone adoravano la Dea come la madre di tutte le cose esistenti. Questi popoli, più di 35.000 anni fa, dipingevano immagini della Dea nelle caverne dove vivevano e costruivano delle statue per renderle omaggio[1]”.

Prima dell’insediamento del pensiero patriarcale si riteneva che la Dea si fosse auto-creata (fenomeno che va sotto il nome di partenogenesi) e che da essa poi sarebbe scaturito il Tutto.

“In parecchi libri di storici della religione, mitologi e psicologi la Dea è stata descritta come la Grande Madre che dal proprio ventre dà vita a tutte le cose. Generalmente è raffigurata come le ben note Veneri paleolitiche e come le statuette dell’Europa neolitica e dell’Anatolia o dell’Età del Bronzo cretese[2]”.

Naturalmente il termine “Veneri” per definire queste statuette è improprio poiché il mito di Venere verrà molto tempo dopo con la cultura greca.

Ritrovamenti di statue della Dea sono stati effettuati in tutta Europa, “dalle montagne dei Pirenei, in Francia, sino alle pianure della Siberia. La maggior parte di esse sono di piccola dimensione, raffiguranti donne nude e incinte, immagini della Dea nel suo aspetto di donatrice di vita[3]” (si veda la Dea di Willendorf, rivenuta in Austria nel 1908 e risalente ad oltre 30.000 anni fa).

Molte di esse sono rappresentate senza volto a riprova del fatto che la Dea è l’incarnazione del sacro femmineo, ovvero di tutte le donne.

La Dea concepisce se stessa come connessa al Tutto ed è per questo che vive armoniosamente.

Molti sono i nomi della dea, molte sono le caratteristiche che le sono state attribuite, molti sono gli animali che ad essa si associano: il serpente, la civetta, il gatto (associato alla dea egizia Bastet), il cavallo (associato ad Epona), la scrofa (associata a Demetra), l’orso (associato ad Artemide), la farfalla, il pesce, il toro (quest’ultimo per via del fatto che il suo cranio e le corna ricordano la forma dell’utero).

L’utero in tempi antichi è stato associato al bucranio (cranio e corna del toro)

Molte sono le storie in cui la Dea è rappresentata da o con un suo animale, simbolo di abbondanza, rigenerazione, morte e vita.

Secondo Propp: “Nelle storie mitiche la donna-dea “conserva il potere sugli animali e dal momento che l’intera vita del cacciatore dipende dall’animale, ella conserva il potere sulla vita e sulla morte dell’uomo[4]”.


[1] Catherine Wishart, Giovani dee, Macro Edizioni, 2004, pag. 15.

[2] Marija Gimbutas, Il linguaggio della Dea, Venexia Copyright, Roma, 2008, pag.XVI

[3] Catherine Wishart, Giovani dee, Macro Edizioni, 2004, pag. 15.

[4] Vladimir J, Propp, Morfologia della fiaba. Le radici storiche dei racconti di magia, Ed. Grandi Tascabili Economici Newton, 2006, pag. 197.

___________________________________________________________

Tratto da “Come diventare una Dea. Tre passi per essere divina

___________________________________________________________

E’ stato scritto con amore e gratitudine per tutte le donne che ho conosciuto senza le cui storie (come ricordo nelle prime pagine del testo) non avrei potuto scrivere la mia!

:-)

Alla tua felicità!

Simona

Il potere dei cristalli

Ciao,
come stai?
Hai passato un buon 10/10/10?

Io sì, quel giorno sono stata particolarmente felice, energica ed in buona compagnia.

Spero sia accaduto altrettanto (o di meglio) a te.

Per introdurre il tema che affronto oggi, ho scelto di pubblicare il noto esperiemento di Masaru Emoto sull’acqua, il quale dimostra come la composizione cristallina cambi sotto l’effetto di parole e musiche e vibrazioni differenti.

Oggi tratterò appunto  di cristalli a cui sono molto legata, per la loro bellezza e per il loro potere naturale.

Lo faccio, ospitando sul mio blog Jonathan Colla, un mio amico che si occupa di Reiki e che ha aperto un negozio online dove vende oggetti Feng Shui (io ho un debole per il Feng Shui, come saprai).

Lascio la parola a lui e lascio a te un immenso abbraccio di luce!

:-)

____________________________________________________________

Pensi che ci sia differenza tra un Cristallo e una Persona?
Questa domanda posta in questo modo poterebbe sucitare qualche polemica, ma in realtà e che siamo tutti e due esseri di amore e di luce.
Non solo… E’ ormai noto come tutto quello che ci circonda che sia un corpo umano, una pietra, un cristallo una pianta, possiede un campo energetico chiamato Aura.

Grazie al loro magnetismo i cristalli assorbono e scambiano la loro energia con tutto quello che ci circonda creando un armonia nell’ambiente e nella persona.

Essi infatti posseggono la capacità di assorbire la luce nella gamma degli infrarossi e trasformarle in microonde.

Grazie a questa trasformazione, le onde emesse vengono assorbite dall’intero organismo.

Ogni pietra infatti possiede una specifica luce (aura) che occhi poco allenato fanno fatica a percepire ma tramite intuizione creano questa armonia, questa interazione tra uomo e cristallo

Non a caso gli sciamani di tutto il modo utilizzano pietre e cristalli nei loro rituali.

Ogni pietra ha un suo specifico effetto sia a livello psicologico e fisico sul corpo umano.

Nel mio sito www.newageshop.it ho messo una categoria di pietre e cristalli essenziale per poter farli entrare nella nostra vita.

Vi ricordate di Masaru Emoto e i suoi esperimenti nell’acqua,  si , no?
Se non ve lo ricordate ve lo ricordo io.

Egli ha documentato, con fotografie come sottoponendo l’acqua a determinati stimoli positivi assumerebbero una forma armonicamente simmetrica o, al contrario, caotica e disordinata, in conseguenza alla “energia” a cui sono esposti, sia essa sotto forma di suono (voce, musica), parola scritta (etichetta applicata a una brocca) o di pensiero o uso delle pietre.
Bene in questa sezione ho voluto proporre un set di vitalizzazione dell’acqua con le pietre caricate energeticamente.

Mettendo queste pietre nell’acqua si crea una armonia e bevendo poi questa viene trasmesso il loro messaggio di amore dentro di noi.

Scusatemi non mi sono ancora presentato:

Mi chiamo Jonathan (alcuni si ricorderanno del mio blog follow the universe).

Sono un operatore Reiki (sto facendo apprendistato Da master) e Cristallo terapeuta.

Questo mio amore per i cristalli ha fatto sì che aprissi un negozio on line dedicato alla Vendita di cristalli, Pietre dure e articoli Feng Shui.
Ringrazio Simona mi ha dato la possibilità di poter inserire un articolo in questo bellissimo blog, dandomi la possibilità farmi conoscere.
Per ricambiare voglio Regalare a tutti gli amici di dicembre 2012 un sconto immediato del 20% per sempre a tutti quelli che si iscriveranno da dicembre 2012 al mio sito www.newageshop.it segnalandomi tramite contatti il codice “promosimona”.

Grazie e tutti un abbraccio di luce e di amore
ciaoooooo

Jonathan

_____________________________________________________

PS

Se vuoi anche tu segnalare iniziative sul mio blog, scrivimi una mail.

Nel caso i contenuti siano pertinenti con il sito, avrò piacere a pubblicare un tuo articolo. E’ superfluo dire che se vuoi promuovere le tue attività qui, puoi farlo in maniera del tutto free, ma educatamente.

PS2

Hai visto questa pagina?

http://www.simonavitale.com/seminario/

Ti voglio bene!

<3

Simona

Scarica ora GRATUITAMENTE il report:
"Perchè non ha senso temere la data 2012"



Inserisci qui in basso il tuo nome e l'e-mail su cui desideri ricevere il report OMAGGIO

NB: iscrivendoti riceverai immediatamente il report e successivamente altri omaggi, inoltre sarai avvertito di tutte le novità legate a questo sito (in ogni email sarà presente un link per cancellarsi e non ricevere più notifiche, quindi massima libertà). I dati non saranno mai ceduti a terzi. Inserendo i propri dati si accettano automaticamente queste condizioni. Inserendo il nome e l'email nel form si dichiara anche di aver letto ed accettato interamente l'informativa sulla privacy.
Come diventare una Dea
Tre passi per essere divina

di Simona Vitale



L'intento dell'ebook non è soltanto quello di andare a recuperare una memoria mitica perduta ed in parte rimossa, ma anche quello di fornire le tre chiavi per vivere appieno la femminilità: consapevolezza, creatività ed autorità interiore, nonché di contribuire alla diffusione di una forma pensiero egualitaria, di sostanziale pace tra i sessi e di valorizzazione delle specificità di genere.

Clicca qui per acquistarlo a 5,90 euro

DONNE ED AUTOSTIMA
ANSIA? NO PROBLEM
Ad
IMPARA A DIRE NO
Ad
CAVALCA LA FORTUNA
Ad
LA SOLUZIONE ALL’INSONNIA
TOP E-BOOK

Ebook
LE 7 DEE E GLI 8 DEI DENTRO DI TE
LE 7 DEE E GLI 8 DEI