Personal Life Coaching: risultati e donazioni

Ciao, e bentornato/a sul mio sito di crescita personale e Nuova Era.

:-)

Oggi voglio condividere con te le mie riflessioni circa il valore dello scambio energetico che avviene mediante la formula della donazione.

Ho scoperto questo video (che ti segnalo sopra) a cura di Serena Sirini. E’ un video molto semplice con una comunicazione informale che tratta di un tema a me caro:  L’essere a servizio degli altri.

Serena utilizza la donazione come forma di scambio energetico all’interno di un percorso formativo come i simposi legati alla consapevolezza ed i convegni formativi sul web.

Devo dire che mi piace molto quest’idea della donazione perchè si rimette ad un pubblico maturo e consapevole la responsabilità circa ciò che si è ricevuto.

Ho deciso pertanto di utilizzare questa possibilità anche nel mio lavoro per fare in modo che le consulenza di Personal Life Coaching  siano a portata di tutti.

Ho scelto quindi di aprire le porte a questa forma di scambio energetico per un unico appuntamento individuale della durata di 60 minuti tramite skype oppure dal vivo (se abiti a Napoli, ovvero nella mia città).

L’obiettivo è quello di lavorare rapidamente su un’area scelta come problematica e riuscire a restituire all’utente le risorse e la chiarezza mentale necessari per uscire da un blocco.

La modalità è quella di una sessione di coaching individuale. Il pagamento verrà effettuato solo su donazione, ovvero in base al livello di soddisfazione dell’utente.

Mi piace molto questa idea che conferisce ulteriore dignità alla relazione d’aiuto prefessionale.

Naturalmente per utenti con questioni più complesse e mete da raggiungere più ampie è possibile ipotizzare un percorso di Life Coaching comprensivo di un ciclo di incontri ( 5 oppure 10 sessioni a ciclo).

Per prenotare la tua sessione di Consulenza di Life Coaching, ti invito ad inviarmi una mail all’indirizzo: simonavitale@yahoo.it.

Di seguito ti segnalo le mie due pagine di Life Coaching:

Per donne: www.simonavitale.com/coaching

Per uomini: www.simonavitale.com/mancoaching

Qui sotto inoltre ti illustro cosa è il LIFE COACHING e quali sono i suoi BENEFICI:

Simona Vitale

Simona Vitale

Simona Vitale è un dottore di ricerca in sociologia e ricerca sociale e da anni si occupa di miglioramento personale e sviluppo della consapevolezza. E’ esperta di comunicazione consapevole, strategica e volta al miglioramento. E’ giornalista pubblicista ed ha insegnato per diversi anni presso l’’Università di Napoli “Sociologia delle comunicazioni”; “Comunicazione pubblica” e “Marketing e Comunicazione”.
  • Attualmente è “woman coach” ovvero aiuta le donne ad allinearsi con i propri obiettivi.
  • Ha realizzato diversi prodotti multimediali per le donne tra cui l’ebook edito da Macroedizioni “Come diventare una Dea. Tre passi per essere divina” ; l’audio di formazione con la Compagnia dei talenti “Donne ed autostima.”
  • Ed il video seminario di 8 ore assieme alla trainer Lisa Giacomel “Le 7 dee e gli 8 dei”.
  • Dal vivo tiene corsi e seminari sulla consapevolezza ed il potere personale.
  • Online è presente con due portali volti al riconoscimento delle potenzialità umane con i progetti: www.dicembre2012.com/blog e www.simonavitale.com
ll Life Coaching è un aiuto pensato per le persone che vogliono raggiungere un obbiettivo personale: scoprire la propria mission di vita, affrontare una perdita o una separazione, trovare maggiore fiducia in se stessi, accrescere l’autostima, migliorare le proprie capacità comunicative e relazionali e così via.
La figura del personal coach diviene un riferimento importante alla luce della complessità dell’esistenza che impone sempre più sfide e decisioni da prendere.
Oggi i percorsi di vita non sono più prestabiliti e i punti di riferimenti che prima erano costituiti dalla famiglia e dalle istituzioni hanno perso la loro forza.
Ecco che allora la figura del personal coach serve proprio ad affiancare le persone in un momento di stallo dell’esistenza, innanzitutto per fare chiarezza interiore sugli obbiettivi da raggiungere e poi per creare insieme un percorso al fine di raggiungerli.
In pratica il personal coach ti aiuta a metterti in contatto con le tue risorse interiori e a sganciare le potenzialità bloccate.
Per fare ciò lavoreremo con l’individuazione ed il rafforzamento del tuo potere interiore per creare in te un centro autonomo di autorevolezza e determinazione.
Il percorso di life coaching oltre ad essere molto pragmatico in un’ottica di problem solving (mira a raggiungere obbiettivi concreti e misurabili con ricadute visibili nella vita quotidiana) mira all’autonomia del soggetto al fine di dotarlo di strumenti e competenze di auto-aiuto.
Verranno pertanto trasferite strategie di auto-ascolto e auto-analisi con l’obiettivo di favorire il miglioramento della qualità della vita in ambito relazionale, professionale e di crescita personale in generale.
Le tecniche utilizzate nell’ambito del percorso di coaching si muovono all’interno delle discipline della psicologia Gestalt, la programmazione Neurolinguistica, lo psicosciamanesimo e comprendono esercizi di rilassamento, di meditazione, di visualizzazioni e di focus.
Per prenotare la tua sessione di Personal Coaching, scrivimi una mail specificando l’argomento sul quale vuoi lavorare e concorderemo insieme, se possibile, un incontro di 60 minuti.
Qui sotto il form per le donazioni.

Buona Vita di Successi

Simona

E adesso cosa accadrà nella Nuova Era?

nuovaera

Eccoci. Ci siamo. ^_^

Il 21 – 12 – 12 è qui.

Grazie a tutti coloro che in questi anni hanno seguito il mio blog, nato con lo scopo di diffondere informazioni utili e rassicuranti su questa data e sopratutto con l’intento di divulgare benessere e consapevolezza.

Qualche giorno fa ho chiesto attraverso una mail ai migliaia di utenti iscritti, cosa faranno stasera e mi hanno risposto in tanti.

E sono tre le cose alle quali i miei utenti si dedicheranno.

Al terzo posto in ordine di frequenza i miei utenti mi hanno raccontato che festeggeranno con amici e parenti (compresa me)

Al secondo posto mi hanno detto che mediteranno e si uniranno alle preghiere collettive del pianeta.

Al primo posto mi hanno raccontato che faranno l’amore con il compagno o la compagna.

Qualunque sia il modo in cui trascorrerai questa serata ti auguro UN BUON RISVEGLIO NELLA NUOVA ERA.

Intanto ti scrivo cosa sento stia accadendo:

1) Caduta delle maschere e dell’ego con maggiore capacità di comunicare autenticamente

2) Nodi karmici che vengono al pettine e che si sbrogliano come capelli districati dal balsamo

3) Maggiore chiarezza nell’individuazione della mission di vita

4) Maggiore facilità ad ottenere ciò che si vuole (tempi del manifesting ridotti)

5) Potatura dei rami secchi in termini di abbandono di relazioni inutili e dannose

6) Maggiore centratura e autorità interiore

7) Forme di comunicazione più assertive

8 ) Maggiore senso di Unità, Comprensione e tolleranza

9) Aumento dell’amore per se stessi ed attenzione a forme di benessere

10) Scelta di abbandono verso le dipendenze…alcool..droghe in genere..sigarette..atteggiamenti compulsivi

11) maggiore presenza nel qui ed ora e lucidità..

Ed ora dimmi tu cosa registri in giro…

:-)

Ti abbraccio e ti ricordo che questo è solo l’inizio del nostro viaggio insieme.

Con amore

Simona2012

Meditazione tramite la tecnica del Theta Healing di Vianna Stibal

Ciao,

oggi parliamo di Theta Healing, tecnica di guarigione ideata e divulgata da Vianna Stibal, nota in tutto il mondo per le sue capacità di connessione diretta con Il Creatore di Tutto Ciò Che E’.

Nessuna mediazione, nessuna formula complicata, nessuno sforzo di anni, è possibile  accedere al Settimo Livello grazie allo Stato Theta con una semplice pratica.

E’ qui, a questo livello di coscienza di rilassamento profondo che avvengono le guarigione istantanee. Quello che ci insegna Vianna, oltre al lavoro sull’individuazione delle credenze limitanti e la sostituzione con set di pensieri potenzianti, è che tutti possono accedere a questo livello e cambiare le cose dall’ “Alto”.

Vianna ci insegna (anzi ci ricorda) che davvero è tutto possibile, se accettiamo la possibilità di metterci in comunione con il livello più profondo della nostra essenza.

A quel livello lì, possiamo chiedere qualunque cosa al Creatore Di Tutto Ciò Che E’.

Ciò che dobbiamo fare è solo aprirci alla possibilità che ciò che sentiamo è reale, che la connessione stabilita è autentica e che effettivamente i miracoli accadono.

L’insegnamento più importante del lavoro di Vianna, è secondo me, quello che ci fa abbattere tutte le convinzioni che ci dicono che Dio (la Dea, la Provvidenza, L’Essenza Primigenia, l’Universo, Il Bene supremo o come vuoi chiamarlo) è un’entità lontana e difficile da accedervi e che i miracoli sono rari e avvengono solo per pochi eletti.

Vai su, chiedi direttamente a Dio e osserva la guarigione.

Chiedi che ti vengano rimosse convinzioni limitanti sull’amore, i soldi, il rapporto con gli altri e te stesso e che vengano instillati i sentimenti di compassione, fiducia, abbondanza, pace etc.

E poi osserva, senti e partecipa alla guarigione che avviene dentro di te.

Abbandonati al cambiamento che chiedi. Percepiscilo dentro di te. Senti che è possibile ed accetta il miracolo del cambiamento.

Le cose possono essere cambiate. Tutto puo’ essere cambiato. La realtà è plastica. Ciò che crediamo del mondo può essere rivisto e di fatto nuovi e soprendenti scenari possono aprirsi davanti a noi.

L’unico ingrediente affinchè tutto ciò avvenga è la fiducia che amorevolmente il Creatore di Tutto Ciò Che E’ si prenda cura di te e realizzi la tua richiesta, instantaneamente.

L’unico ostacolo che si frappone tra te e la realizzaizone della tua richiesta è la volontà e la credenza che ciò non sia possibile o che tu non sia all’altezza di meritarlo.

Se senti che queste mie parole risuonano, in te, ti suggerisco di approfondire questa tecnica: esistono diversi corsi in Italia dove poter far pratica di Theta Healing, oppure potresti cominciare a leggere due dei libri più famosi di Vianna: “Theta Healing” e “Theta Healing Avanzato” .

Da quest’ultimo testo è tratta la meditazione che tra poco trasciverò e che ti consiglio di praticare per accedere al Cosidetto Settimo Livello, nel quale incontrerai il Creatore Di Tutto Ciò Che E’ e al quale potrai chiedere di mostrarti cosa cambiare, quali sentimenti instillare, quali credenze rimuovere e quali nuove convinzioni accettare.

Osserva cosa accade dopo la tua richiesta, resta in ascolto nello Stato Theta e registra cosa succede dentro di te.

Poi, quando ti sentirai appagato delle sensazioni e/o visualizzazioni ricevute, torna alla tua vita quotidiana, certo di aver ottenuto ciò che chiedi.

La meditazione che segue è un ottimo punto di partenza per farti avvincinare alla tecnica del Theta Healing, se senti che ti interessa e fa per te e rappresenta un utile strumento per accedere ad uno stato di benessere, calma e consapevolezza.

Ecco per te LA MEDITAZIONE PER SALIRE AL SETTIMO LIVELLO E CONNETTERSI AL CREATORE DI TUTTO CIO’ CHE E‘,

direttamente tratta dal libro “Theta Healing Avanzato“.

Immaginate l’energia salire dal centro della terra, risalire attraverso i vostri piedi e uscire dalla sommità della vostra testa in una splendida bolla di luce.

Voi siete all’interno di questa bolla. Prendetevi il tempo per vedere di che colore è. Ora immaginate di salire oltre l’universo.

Immaginate di entrare nella luce che si trova sopra l’universo: è una gran bella luce. Immaginate di salire attraversando quella luce e di vedere un’altra luce radiosa, e poi un’altra, e un’altra ancora, poichè ci sono molte luci radiose.

Andate avanti. Tra le luci, vi è una luce smorta, ma si tratta di uno strato che precede la luce successiva, quindi continuate a salire in tranquillità.

Infine vi è una grande e intensa luce. Attraversatela. Attraversendola, vedrete un’energia scura, una sostanza gelatinosa, che ha tutti i colori dell’arcobaleno.

Entrando al suo interno, vi accorgerete che cambia colore. Queste sono le Leggi. Vedrete ogni tipo di forma e colore. In lontananza, vi è una luce di un bianco iridescente; è di un colore azzurro chiaro, come una perla.

Dirigetevi verso quella luce. Evitate la luce blu scuro perchè questa è la Legge del Magnetismo. Mano a mano che vi avvicinate, dovreste vedere una nebbia color rosa.

Continuate finchè non la vedete. Questa è la legge della Compassione che vi condurrà in un luogo speciale. Potrebbe succedervi di vedere una luce perlescente che ha la forma di un rettangolo, come fosse una finestra.

Questa finestra è il varco che conduce al Settimo Piano. Ora entrate attraverso quest’apertura e proseguite al suo interno. Vi troverete immersi in una sfavillante luce bianca come la neve.

Vi può essere qualche scintilla di blu o di rosa, come fosse una perla, ma è sopratutto una luce luminescente color bianco neve. Avrete la sensazione che questa luce attraversi il vostro corpo.

Sembra leggera, ma ha sostanza. Potete sentire che vi attraversa: è come se non riusciste più a distinguere il vostro corpo da quest’energia. Diventate Tutto Ciò Che E’. Non preoccupatevi, il vostro corpo non sparirà. Diventerà perfetto e sano.

Ricordate che qui non ci sono nè persone nè cose, ma solo energia. Quindi, se vedete delle persone, andate più in alto. E’ da questo luogo che il “Creatore di Tutto Ciò Che E’” può compiere Guarigioni che ridaranno salute all’istante e che voi potrete creare la vostra vita, in tutti i suoi aspetti“.

In questo stato chiedi di mostrarti ciò che ti sta a cuore, comanda di ottenerlo, è un tuo proprio diritto ed osserva mentre il Creatore Di Tutto Ciò Che E‘ si metta all’opera.

:-)

Poi, se hai piacere nel condividere la tua esperienza, non dimenticarti di scrivermi un commento qui sotto.

:-)

Io uso giornalmente la tecnica del Theta Healing, sia su me stessa, sia con i miei cari, sia nelle sessioni di coaching live e tramite skype e posso testimoniarti la grandiosa efficacia di questo metodo.

Ti auguro il meglio.

Con amore

Simona

Quanti te esistono dentro di te?

specchioCiao,

quanti te esistono dentro di te?

Hai presente quando sei preso da un’energia che sembra possederti? Come in un attacco d’ira o un impulso che ti spinge ad agire con forza?

Quelli sono gli archetipi che agiscono dentro di te.

Oramai è appurato in diverse teorie che siamo composti da diversi se’: Il voice dialogue ad esempio parte da questo presupposto. Sono i diversi “io” che compongono la tua personalità.

Ti capita di sperimentarli, ad esempio, quando vuoi più cose contemporaneamente e senti due o più forze che spingono in diverse direzioni. Oppure semplicemente quando ti senti agito/a invece che agire.

Conosce e ri-conoscere gli archetipi dentro di te ti permette di agire piuttosto che essere agito, sviluppando maggiore consapevolezza e centratura.

Centratura infatti significa questo, ovvero essere consapevole delle forze che albergano in noi e viverle armoniosamente.

Quando invece ci lasciamo agire da alcune forze ignorando o censurando delle altre, allora proviamo disagio.

I dolori spesso nascono da un Se’ imbavagliato e soffocato. Invece una perfetta centratura fa parlare ogni voce dentro di te, ogni esigenza va pertanto ascoltata e non rifiutata.

Poi potremo anche decidere di non fare ciò che ci suggerisce di compiere l’archetipo, ma perlomeno non avremo nascosto un’energia e misconosciuto una parte di noi.

:-)

Ogni energia presente in noi è neutra, ma potrebbe “incattivirsi” (nel senso di prendere forza nella “cattività”) qualora la censurassimo.

Molti dolori derivano appunto dallo sforzo di zittire queste voci e, nel tentativo di farle tacere operiamo un controllo doloroso e snervante.

Facciamo un esempio: mettiamo che una donna abbia sacrificato la tensione alla maternità in funzione del successo professionale (o viceversa) in tal caso ci sarà stata un’energia negata ed il suo relativo seppellimento.

Prima o poi quell’energia verrà fuori e lo farà con forza poichè è stata taciuta e imbavagliata per troppo tempo.

Di tante teorie sui Se’ che compongono la nostra personalità, quello della psichiatra junghiana Jean Shinoda Bolen, mi convince di più. Anzi mi ha letterlamente entusiasmato.

Nei suoi due libri “Le dee dentro le donna” e “Gli dei dentro gli uomini” la Bolen individui ben 15 personalità (archetipi o miti che dir si voglia) presenti in ciascuno di noi:  rispettivamente 7 dee e 8 dei.

Le 7 dee e gli 8 dei che lei per convenienza chiama con nomi di divinità greche sono:

Artemide: LA SELVAGGIA

La sorella che ama le altre sorelle, la femminista, colei che ama la luna e la natura, quella competitiva che ama gli sport e il gareggiare con gli uomini.

Atena: LA STRATEGA

Colei che ha il focus sugli obiettivi, quella analitica e razionale, quella che fa una mossa pensando alla finalità del risultato, la forza che ci aiuta a concentrarci negli studi e ad essere diplomatici.

Estia: LA SPIRITUALE

Quella parte di noi che ama ristorarsi nella nostra essenza divina, colei che ama restare a casa a far meditazione e a pulire con fare zen, colei che ama l’anonimato ed è centrata sulla parte sacra dell’esistenza che celebra con preghiera e meditazioni.

Era: LA SPOSA

E’ la parte che ama la fedeltà, la monogamia e gli impegni sentimentali duraturi. Ci insegna ad esseri fedeli e devoti nei confronti del nostro partner. Ci insegna ad amare nel tempo e con costanza.

Demetra: LA MADRE

E’ la nostra parte materna, quella che ci apre agli altri con altruismo. E’ la parte che ci insegna a prenderci cura del prossimo. E’ colei che ci aiuta ad essere nutritivi e ad accudire i bisognosi.

Persefone LA FANCIULLA E SIGNORA DELLA MORTE

E’ la parte dedicata ai sogni, all’evasione, alle fantasie, ai giochi, alla spensieratezza ed il disimpegno. E’ la bambina interiore. Ci insegna ad essere duttile e fluida ed abbandonare le rigidità nelle situazioni che lo richiedono.

Afrodite L’AMANTE

E’ la parte che ama la bellezza ed è innammorata dell’amore. E’ la forza che ispira le nostre opere d’arte. E’ l’energia sessuale sorretta dall’amore per se stessi riflesso negli occhi dell’altro.

Zeus IL POTENTE

Rappresenta quell’energia maschile che ci permette di vedere le situazioni dall’alto, in una prospettiva allargata. E’ la forza che spinge a gestire e ad amministrare le risorse che disponiamo. E’ il mito che incita ad esercitare il potere e a ricoprire ruoli di comando.

Poseidone L’EMOTIVO

E’ la forza impulsiva e primordiale che risiede nell’oceano delle nostre emozioni. E’ la parte emozionale che viene manifestata fuori come la forza della natura. Rappresenta anche il mondo dei sentimenti e può essere visto in sogno attraverso maremoti, tsunami, terremoti etc. E’ istinto, passione, emozione e sentimento insieme.

Ade L’OMBRA

Rappresenta tutte le ricchezze del nostro inconscio. Sono le parti latenti e non manifeste in noi. I lati inespressi. I talenti non ancora esternati. E’ il luogo dove ci rifugiamo per aver accesso all’inconscio collettivo.

Apollo IL GIUSTO

E’ la parte che ama l’ordine e la giustizia. Ci viene incontro quando amiamo essere equanimi. Ci aiuta a fare chiarezza interiore. Ama l’armonia e la perfezione delle cose. Immette buonsenso e sprona al successo.

Hermes IL COMUNICATORE

E’ la parte che ama l’esplorazione, il viaggio e la scoperta. E’ quella forza che ci spinge ad intraprendere nuove strade. E’ l’arguzia che si trova nell’intuizione. Ci aiuta ad essere persuasivi ed efficaci nella comunicazione. E’ la prontezza nella sagacia nonchè la velocità nell’afferare i concetti e metterli in relazione.

Ares IL GUERRIERO

Rappresenta la parte che ama il contatto fisico e la grinta. Ci aiuta ad esprimerci con il corpo e la fisicità, come nel sesso, nello sport e nella danza. Questo archetipo ci spinge ad agire e avivere nel qui ed ora.

Efesto L’ARTIGIANO

E’ la parte di noi che ama dedicarsi ai lavori manuali e di precisione. Trasforma il dolore in arte. E’ la fucina alchemica che trasmuta la sofferenza in bellezza creativa. Ci viene incontro ogni qual volta incanaliamo le nostre energie in un lavoro artistico che richiede cura ed impegno.

Dioniso IL SENSORIALE

E’ l’energia che influenza ogni occasione in cui viviamo pienamente con i sensi come il piacere di accarezzare il velluto, di assaporare un cibo, godere di un amplesso amoroso, bere un buon vino, etc.. E’ anche la forza che conduce ad esperienze msitiche forti nelle quali la sensibilità è accentuata.

Questi principi sono attivi dentro di noi sia che siamo donne che uomini e lungo il corso di un periodo o per tutta la vita c’è un archetipo predominante con il quale ci relazioniamo agli eventi, alle persone ed alle cose.

Il lavoro della Bolen mi ha talmente ispirato che ho continuato a studiarlo (il discorso sugli archetipi mi ha sempre affascinato, da quando seguivo il dottorato di ricerca in sociologia all’università) ed ho deciso di ampliarlo rendendolo un prontuario per tutti quelli che vogliono imparare a conocersi meglio e a scoprire quali sono gli archetipi che parlano attraverso di noi.

Ho quindi realizzato grazie alla fantastica collaborazione con Lisa Giacomel: Il maxi videseminario di più di otto ore:

LE 7 DEE E GLI 8 DEI

LO TROVI QUI:

http://www.poterefemminile.com/le7dee/sales.html

Gli archetipi sono delle energie che inoltre caratterizzano anche alcuni periodo storici, come Hermes, il messaggero degli dei e dio della comunicazione, simboli di questi tempi, veloce come internet e inafferrabile come questa particolare Era storica. Tra la fine degli anni ‘60 e l’inizio dei ‘70 un’altro archetipo forte è stato quello di Artemide che ha infleunzato l’emancipazione femminile attraverso l’energia della sorellanza.

Nell’epoca dell’antica grecia invece era Zeus con il suo mito patriarcale e gerarchico ad ifluenzare quel periodo storico.

Oggi invece molti uomini sono Hermes e molte donne sono Persefone, disimpegnati, liberi e imprendibili, segno che i tempi sono morbidi, incerti ed i percorsi esistenziali destrutturati.

L’Era verso la quale ci incamminiamo, a mio avviso, avrà la scia di Afrodite e del suo amore incondizionato e libero per le cose, le situazioni e le persone.

Interessante anche è notare che Hermes e Afrodite hanno insieme avuto Ermafrodito come figlio, ovvero un’energia che nasce dal superamento della dualità maschile/femminile, simbolicamente rappresenta quindi il matrimonio alchemico tra yin e yang dentro di noi, precisamente ciò che sta avvenendo su di un piano eterico ed evolutivo.

Ogni dea ed ogni dio non sono nè buoni nè cattivi, hanno aspetti luminosi ed oscuri e spetta a noi decidere quando dargli voce.

Accendendo un ‘io osservante” è possibile scoprire quante e quali energie hanno comunicato attraverso di noi nelle nostre scelte nel passato, quali tipi di archetipi attriamo e come fare per relazionarsi con essi.

Inoltre scopriamo quale mito abbiamo fatto tacere e come fare per ridargli voce al fine di poter vivere pienamente la nostra femminilità e mascolinità.

Con questi intenti ho preparato insieme a Lisa il maxi videoseminario della durata di più di 8 ore (di cui ti parlavo sopra) nel quale spieghiamo come riconoscere le forze che agiscono dentro di noi, come farle alleate e come attivare gli archetipi censurati.

Inoltre nel video seminario (dove troverai anche due quaderni degli esercizi) ho rielaborato questi archetipi alla luce di miti moderni come i personaggi cinematografici che di volta in volta rappresentavano i vari Hermes (Prova a Prendermi, Il Santo), Artemide (Lady Oscar), Ares (300) Persefone (Alice nel paese delle meraviglie) Zeus (Il Padrino) e così via.

Il video seminario è stato creato per le donne, ma si rivolge a tutti visto che tutti abbiamo questi archetipi attivi o dormienti dentro di noi.

Per aver altre info sul maxi progetto LE 7 DEE E GLI 8 DEI basta iscriversi gratuitamente qui:

http://www.poterefemminile.com/amember/aff/go?r=21&i=7l

Per acquistare il video seminario, basta inoltre andare a questa pagina:

http://www.poterefemminile.com/le7dee/sales.html

seven goddessesgli 8 deiDietro questo progetto c’è un grande lavoro di ricerca e studio e ringrazio Lisa per aver condiviso e realizzato questa nostra creatura pensata per favorire l’armonia intra ed inter genere.

E tu quanti te hai scoperto dentro di te?

Quale è il tuo mito predominate?

E sopratutto quale è il dio o la dea che censuri?

Fammi sapere scrivendo qui in basso con quali di questi archetipi trovi maggiormente risonanza e con chi invece meno.

:-)

Che il 2012 sia sotto l’influsso di Afrodite, non a caso il transito di Venere, con relativo allineamento Sole e Terra è avvenuto proprio pochi giorni fa.

Ogni bene.

Simona

Anime gemelle e 2012

Anime gemelle

Anime gemelle

La butto lì.

La mia è solo un’ipotesi, ma secondo me all’avvicinarsi del Dicembre2012 faremo i conti anche con la cosiddetta “Anima gemella“. Nel senso che vivremo quella data accanto a chi avremo riconosciuto come l’anima che fa da completamento alla nostra evoluzione.

Ti spiego da dove mi giunge questa considerazione.

Ritengo che oltre all’accelerarsi del tempo (cosa oramai appurata visto che grandi eventi si concentrano nelle vite di tutti noi in maniera sempre più veloce) stiamo facendo i conti con quelli che possono essere definiti debiti karmici:

Ricongiugimenti con persone che non vedevamo da tempo,

Separazioni che mettono fine a relazioni assai dolorose,

Riappacificazioni con persone care,

Individuazione della nostra vocazione e mission di vita,

Espansione della coscienza,

Sviluppo della creatività,

Maggiore consapevolezza nell’interpretare il nostro passato,

Abbandono di energie pesanti,

Maggiore fluidità dell’esistenza.

Anche dal punto di vista sentimentale stiamo facendo i conti con il nostro passato e sentiamo l’esigenza di condividere il tempo con chi è allineato alla nostra vibrazione.

Liberandoci dal fardello del passato, spezziamo le catene che ci fanno rivivere ancora e ancora gli schematismi del passato.

Relazioni che si ripropongono sempre con il loro peso doloroso e che si somigliano nonostante il partner cambi, cessano così di ripresentarsi.

Ora non è più il tempo di risolvere i nostri conflitti familiari attraverso un partner che rievoca il rapporto avuto con i genitori nell’infanzia e nell’adolescenza.

Ora è tempo di far esperienza di una sana e ricca relazione d’amore scevra dagli automatismi emotivi che ci hanno visto soffrire per molti anni e il cui scopo era quello di farci prendere coscienza delle parti di Se’ da amare.

Ora siamo pronti (o ci stiamo incamminando per esserlo) per sperimentare una relazione nella quale poter essere pienamente noi stessi senza pretese di voler cambiare il partner, accettandolo e amandolo incondizionatamente  (così come noi meritiamo di essere amati ed accettati incondizionatamente).

Naturalmente la mia è solo un’ipotesi, come ti dicevo prima, e sei libero di prenderne le distanze, anzi ti chiedo di darmi un tuo parere in merito, commentando qui sotto, alla fine dell’articolo.

:-)

Ogni parere sarà di aiuto a tutti per fare chiarezza su uno dei temi che sta a più a cuore alla gente: la vita sentimentale, appunto.

Ti invito pertanto a dare il tuo contributo su questo tema. Prendi le mie considerazioni non come definitive, ma come uno spunto per riflettere  sull’amore e l’evoluzione spirituale.

:-)

Ti ringrazio sin da ora per la tua partecipazione perchè renderà questo luogo virtuale uno spazio di confronto e crescita, così come è nei miei intenti.

:-)

Ora, tornando al discorso delle anime gemelle  e del 2012, sono molte le conferme che ricevo a proposito del fatto che ci stiamo dirigendo verso relazioni d’amore mature, prive di infantilismi e bisogni narcistici dell’ego.

L’anima segue il suo percorso evolutivo e  in noi stessi si fonde la parte maschile con quella femminile.  Equilibrando le energie siamo allora pronti a riconoscere l’anima che ha fatto lo stesso percorso.

Se è vero che ci stiamo avvicinando ad un periodo di grande fioritura per l’umanità (l’Età dell’oro della Coscienza) questa non può non contemplare relazioni appaganti e ricche di stimoli positivi.

La coppia del resto rappresenta sotto forma di microcosmo ciò che  avviene a livello macro ed ogni evoluzione degli stati sentimentali si espande nella realtà influenzando ogni cosa.

Noi siamo essere interconnessi e il miglioramento della qualità di vita del singolo ha ricadute sulla collettività, figuriamoci quando si è in due a propagare amore nell’universo.

In questi giorni, ho ripreso in mano il libro del maestro asceso Saint Germain, Anime Gemelle. Anime Compagne e rileggendolo ho pensato a questo post.

Saint Germain dice che “Quando prevarrà la supercoscienza ci saranno pace, armonia e gioia. Sarà davvero un luogo scintillante“. E se  è proprio questo ciò che ci attende non vedo perchè non dovremmo condividerlo con la persona giusta che in quel momento sarà al nostro fianco, come è naturale che sia.

Mi piace questa versione del 2012 e mi risuona quello che afferma ancora Saint Germain in un altro passo del suo libro quando dice:

L’amplesso degli amanti che alla luce della luna legano ridendo le proprie energie, fondendole nell’amore supremo: quello sarà semplicemente un solo gusto, un solo assaggio di ciò che accadrà su questo pianeta nella supercoscienza.

Fatevi avanti sotto i raggi della luna e abbracciatela, abbracciate l’essenza dell’argentea sfera di luce che è il gioiello dei cieli, l’inestimabile perla della notte“.

E quelli che attualmente vivono un’esperienza di abbandono? – ti chiederai.

Sono dell’avviso che nella solitudine consapevole e intenzionale si trovino risorse preziose per imparare ad amarsi, capire cosa desideriamo veramente e cosa vogliamo davvero dal partner.

Del resto la vita può essere vista come una lunga storia d’amore con noi stessi di cui il partner ci regala la manifestazione fisica di questo sentimento.

Non c’è alcun dubbio che l’amore che riceviamo dal partner è la misura esatta dell’amore che proviamo per noi stessi, il riflesso di ciò che ci concediamo di ricevere.

Egli/ella è lo specchio più nitido nel quale mirarsi per incontrare se stessi.

Concludo infine con un altro brano di Saint Germain tratto sempre da “Anime Gemelle. Anime Compagne.”:

Voi state cercando l’amore, ma non potete aver amore da fuori di voi stessi finchè non avrete amore dentro il vostro petto, per voi stessi. E’ perciò che vi sentite abbandonati: perchè avete abbandonato voi stessi, quindi l’abbandono è ciò che si rappresenta come realtà manifestata al di fuori di voi“.

Aspetto un tuo commento qui sotto.

Fammi sapere cosa ne pensi del rapporto tra Amore ed evoluzione dell’Essere.

Felice di accogliere le tue suggestioni, ti saluto affettuosamente.

Simona

:-)

“Il codice della Luce” di Daniel Lumera

Daniel Lumera

Daniel Lumera

Ho conosciuto Daniel Lumera a settembre 2011 nell’ambito de “Il Mandir della Pace”, un incontro internazionale di dialogo interreligioso che si svolge ogni anno ad Assisi.

In precedenza lo avevo già visto tramite alcuni video (come quello presente nel post)  nei quali presentava il suo libro “Il codice della Luce“.

Daniel è laureato in Scienze Naturali, è un ricercatore indipendente, pratica la meditazione da quando era adolescente ed attualmente collabora presso diversi atenei dove divulga il suo messaggio sugli effetti benefici del Sole.

Il messaggio di Daniel cattura  l’attenzione (anche quella dei più scettici) perchè si coglie subito sia l’autorevolezza scientifica delle sue parole sia l’autenticità con cui le espone.

Ascoltandolo non si può non essere d’accordo su una verità tanto semplice quanto inconfutabile:

L’energia solare è una delle fonti più salubri che disponiamo ed è assolutamente gratuita.

Daniel giustamente ci ricorda che è stata fatta una campagna mediatica molto negativa sugli effetti solari, quando invece essi sono portatori di grandi risorse che vanno a beneficio del nostro sistema fisico, cognitivo ed emozionale.

Il Sole è sempre stato venerato sin dall’antichità e se dall’epoca pre-alfabetica se ne onorava già la presenza ,un motivo pur ci sarà.

Ciò che suggerisce Daniel è di riprendere il contatto con il Sole, esporsi ai suoi raggi secondo l’ispirazione del buon senso e lasciarci ricaricare/fecondare da questo pianeta fino a cogliere il suo punto di vista.

Dal Sole prenderemo quindi nutrimento ad ogni livello e ci sentiremo rigenerati al solo immaginare di essere nel suo centro, come una fonte di calore che illumina tutto, incondizionatamente.

Adottare il punto di vista del Sole favorisce, inoltre, una prospettiva allargata della nostra situazione attuale ed ogni problema o disagio, visto da quest’ottica, si dota di senso e appare gestibile.

Favorire un’ottica solare significa prediligere un atteggiamento volto all’unità, al calore, alla compassione, ma anche all’accettazione del nostro potere.

Del resto come posso sentirmi inerme ed indifeso se pratico l’arte di essere il Sole?

Questa pratica definita “Inner Sun” permette di considerare una questione dolorosa sul piano terrestre dall’ottica del Sole. Dal collegamento che si stabilisce tra l’essere umano e questo pianeta scaturiscono informazioni e  consapevolezza che donano sempre una sensazione di maggiore pace e di maggiore armonia.

Inoltre sono davvero così tanti gli effetti positivi scaturiti da una regolare e corretta esposizione alla luce solare che non basta un solo articolo per contemplarli tutti.

Di seguito ne riporto alcuni estratti direttamente dal libro “Il codice della Luce“.

- Migliora la resistenza fisica

- Migliora la capacità di attenzione e apprendimento

- Migliora il sistema immunitario

- Migliora la qualità delle emozioni

- Migliora la tolleranza alla fatica e allo stress

- Riduce i comportamenti aggressivi e migliora il carattere

- Regolarizza gli impulsi fame/sete/sonno (riduce la fame e l’appetito compulsivo)

- Migliora i tempi di recupero da situazioni di fatica e malattie

- Ha un’azione preventiva sul rischio di tumori

- Migliora la crescita e lo sviluppo

- Migliora la capacità di apprendimento, la memoria e l’intelligenza

- Riduce il colesterolo nel sangue

- Incrementa il testosterone negli uomini e il progesterone nelle donne

- Produce vitamina D (assorbimento calcio e minerali)

- Ha un’azione germicida nel caso di malattie infettive

- Regola i cicli di sonno e regolarizza l’orologio biologico

- Migliora la circolazione epidermica (azione rassodante)

- Aumenta la libido e le capacità riproduttive

- Migliora la circolazione (capacità di trasportare cibo nel sangue)

- Ha effetti terapeutici per artriti, reumatismi, artrosi

- Migliora la vista

- Riduce la necessità di consumare droghe o alcol.

Naturalmente questi effetti sono tanto più apprezzati, tanto più si accoglie l’energia solare con consapevolezza e piena presenza.

Inoltre risulterà banale dirlo, ma è importante specificare che bisogna esporsi al Sole con saggezza: se siamo abituati a vivere rintanati in spazi al chiuso e illuminati solo dall’energia artificiale per gran parte dell’anno e con una pelle particolarmente delicata, non ha senso di punto in bianco rosolarsi al Sole per ore e ore di fila.

Bastano anche 10 minuti al giorno ed in questo periodo, con le basse temperature, si apprezza maggiormente il suo tocco guaritivo.

A tal proposito ci informa Daniel:

Sembra che esporsi al Sole con temperature inferiori ai 18° C sia più salutare e benefico“.

Ad ogni modo, oltre a ricordarci quanto sia fondamentale nutrirci di luce naturale ed adottare un punto di vista centrato come quello solare, il libro di Daniel esplora anche le infinite risorse umane e ne dà testimonianza attraverso i racconti di individui che hanno vissuto storie straordinarie.

Mi riferisco alle storie di quegli uomini e quelle donne che per periodi prolungati hanno smesso di nutrirsi e dormire, alimentati solo dall’energia solare.

Le loro storie ci rammentano che siamo fatti di luce, che di essa ci nutriamo e che ogni informazione è espressa sotto forma di scia luminosa.

Quando mangiamo…mangiamo Luce…

Quando respiriamo… inaliamo ed emettiamo Luce…

Quando comunichiamo…trasmettiamo informazioni di Luce…

Anche non facendo niente… in maniera inconsapevole..emaniamo comunque Luce.

:-)

Un abbraccio fotonico!

Simona

:-)

PS

Oltre a “Il codice della luce“, consiglio di visitare il sito di Daniel Lumera, per aggiornarsi su corsi e tappe formative:

http://www.sunconscience.com/sezione.php?section=2&lang=it

Grazie Grazie Grazie (”Grazie” Fabio Marchesi)

GRAZIE - GIA - FABIO - MARCHESI.

Grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie

grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie

Grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie

grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie

Grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie

grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie

Scrivo questo post per due motivi:

1) per ringraziare Fabio Marchesi grazie al quale è stata divulgata la tecnica G.I.A. ovvero LA TECNICA DELLA GRATITUDINE INCONDIZIONATA ANTICIPATA

2) Per contribuire a farti conoscere quali sono i vantaggi della creazione del CAMPO DI GRATITUDINE INCONDIZIONATA ANTICIPATA

Ma andiamo per ordine. :-)

Fabio Marchesi è  un ingegnere  e Dottore in Informatica (presso l’Università  di Milano) nonchè membro della New York Academy of Sciences e dell’American Association for the Advancement of Science.

Fabio Marchesi è quello che si definirebbe per antonomasia un uomo di scienza. Ha una formazione solida nel campo della scienza ufficiale ed ha il merito di diffondere informazioni utili per la crescita personale, il benessere collettivo e l’evoluzione spirituale attraverso un approccio metodologico rigoroso.

Fabio Marchesi in pratica è uno di quelle persone (come Gregg Braden) che fa fare pace tra scienza e fede (le cui premesse sono tutt’altro che inconciliabili).

:-)

E’ molto noto per i suoi testi “Io scelgo io voglio io sono“. “La coppia Illuminata“, “La fisica dell’anima, “Amati” (ed altri) e per le sue conferenze.

Da qualche mese a questa parte è di nuovo in libreria con  “Grazie La tecnica del Campo G.I.A” (un libro + un dvd) che io ho comprato alla libreria della stazione di Termini mentre attendevo il mio treno di ritorno da un seminario a cui ho partecipato come relatrice.

La tecnica G.I.A. è tra le più semplici che si conoscano, non c’è bisogno di attrezzarsi con un armamentario per applicarla e può usufruirne chiunque.

fabio-marchesi-anteprima-grazie-la-tecnica-del-campo-g-i-a_462

Per attivare il campo di gratitudine incondizionata anticipata è sufficiente ripetere la parola “Grazie” ad un ritmo costante, sorridendo per 5 minuti circa (la prima volta Fabio Marchesi consiglia di farlo per 20 minuti).

Si può ripete la parola “grazie” sia mentalmente che ad alta voce, ma naturalmente in quest’ultimo caso i benefici sono maggiori.

Mentre ero in treno, decido di sperimentare la tecnica, scelgo di farlo mentalmente e tra me e me ripeto: “grazie..grazie..grazie..grazie..grazie..grazie..grazie..grazie..grazie..” senza un motivo specifico, non ringraziavo per qualcosa in particolare, non ringraziavo per qualche cosa bella che mi era capitata nè per qualche evento lieto che mi avrebbe atteso, ringraziavo semplicemente IL TUTTO.

:-)

Ora, tra in vantaggi dell’attivazione del campo di gratitudine c’è quello di rimuovere gli ostacoli che si interpongono tra noi e i nostri obiettivi, nonchè una maggiore padronanza nel manifesting (capacità di usare la legge di attrazione a nostro favore) e dunque ho deciso di provare dapprima con qualcosa di semplice.

Avevo sete ed ero sprovvista di acqua..ho cominciato a dire mentalmente: “grazie..grazie..grazie..grazie..” aspettando che il signore con il carrello delle bibite comparisse, ma intanto non passava

Allora ho continuato a pronunciare: “grazie ..grazie..grazie..”, ma del signore con il carrello nemmeno l’ombra.

Passa il controllore al quale chiedo: “scusi ma non passa il signore che vende le bibite?” ed il controllore mi risponde che il servizio bar putroppo non è attivo su questo treno.

Non ho neanche il tempo di formulare in testa la frase: “Che strano“, quando una signora seduta un po’ più avanti mi fa: “Vuole la mia bottiglietta d’acqua? E’ chiusa. Non ho sete e non ne avrò nella prossima ora“.

Come fare a non accettare dunque e rispondere con un sorriso: “Grazie” alla gentilezza della signora sconosciuta ammiccando tra me e me?

:-D

Ti scrivo questa storia semplice per comunicarti che a volte ciò che vogliamo arriva in forma ancora più semplice di quanto ci aspettiamo.

A volte ci incaponiamo perchè vogliamo una cosa lontana e ci chiediamo come mai non arriva e non ci accorgiamo che è a portata di mano, se non ad un palmo dal nostro naso.

Molte altre meraviglie poi sono accadute dopo aver attivato il campo G.I.A. (ogni mattina lo riattivo pronunciando ad alta voce i “grazie” e sorridendo per 20 minuti) tra cui offerte di lavoro, oggetti che non trovavo che si materializzano sotto il mio naso, regali, attestazioni di stima, abbracci, complimenti, guadagni inaspettati, ambiente sociale benevolo etc. etc.

Ho poi pensato di arricchire questa tecnica attraverso un’attestazione di gratitudine nei mie confronti, una sorta di lettera che scrivo a me stessa nella quale mi congratulo per l’ottimo lavoro svolto fin qui e per tutto quello che sto facendo ora.

Ti invito a fare lo stesso e a sfruttare la potenza della gratitudine per attivare un campo di positività nella tua vita.

L’attestazione di gratitudine e benevolenza nei tuoi confronti potrebbe suonare più o meno così:

Grazie Simona per tutto quello che hai fatto sinora.

Grazie per tutte le opportunità di crescita che hai scelto di seguire.

Grazie per tutte le volte in cui ti sei rialzata.

Grazie per come ti sei presa cura del tuo corpo.

Grazie perchè ti sei concessa di amare.

Grazie perchè hai permesso che la gioia, la bellezza, l’amore e la gratitudine entrassero nella tua vita.

Grazie per tutte le volte in cui hai deciso di divertirti.

Grazie perchè scegli di nutrirti con cibi sani e grazie anche quando mangi cibo solo per la soddisfazione del palato.

Grazie per come sei, per come sei stata e per come sarai.

Grazie perchè hai scelto di amarti. Grazie perchè hai scelto la vita.

Grazie perchè hai scelto il benessere. Grazie perchè hai deciso di far fruttare i tuoi talenti e condividerli con gli altri.

Grazie perchè hai scelto di accogliere il bello e di far abitare dentro di te abitudini buone.

Grazie per tutte le volte in cui sei caduta ed hai scelto di sperimentare il dolore per evolvere.

Grazie per l’umiltà che metti nel voler migliorare.

Grazie perchè hai scelto di voler essere al servizio.

Grazie perchè sai provare gratitudine.

E così è.

_______________________________________________________________________________________

Ed ora ti chiedo di fare lo stesso:

Scrivi qui sotto, tramite commento, l’attestazione di gratitudine a te stesso/ te stessa e poi fammi sapere come ti senti dopo averlo fatto.

Puoi anche scegliere di scriverlo a penna e portare con te la lettera di amore che hai deciso di autodedicarti.

Puoi ancora decidere di farlo in forma privata scrivendomi una mail. Non importa come, quello che ti chiedo è di dedicarti a riconoscere gli innumerevoli motivi per cui vai ringraziato.

Detto questo, TI RINGRAZIO INFINITAMENTE PERCHE’ HAI DECISO (IN UN MODO O L’ALTRO) DI MANIFESTARTI NELLA MIA VITA.

Ti auguro ogni forma di bene.

Simona

Scarica ora GRATUITAMENTE il report:
"Perchè non ha senso temere la data 2012"



Inserisci qui in basso il tuo nome e l'e-mail su cui desideri ricevere il report OMAGGIO

NB: iscrivendoti riceverai immediatamente il report e successivamente altri omaggi, inoltre sarai avvertito di tutte le novità legate a questo sito (in ogni email sarà presente un link per cancellarsi e non ricevere più notifiche, quindi massima libertà). I dati non saranno mai ceduti a terzi. Inserendo i propri dati si accettano automaticamente queste condizioni. Inserendo il nome e l'email nel form si dichiara anche di aver letto ed accettato interamente l'informativa sulla privacy.
Come diventare una Dea
Tre passi per essere divina

di Simona Vitale



L'intento dell'ebook non è soltanto quello di andare a recuperare una memoria mitica perduta ed in parte rimossa, ma anche quello di fornire le tre chiavi per vivere appieno la femminilità: consapevolezza, creatività ed autorità interiore, nonché di contribuire alla diffusione di una forma pensiero egualitaria, di sostanziale pace tra i sessi e di valorizzazione delle specificità di genere.

Clicca qui per acquistarlo a 5,90 euro

DONNE ED AUTOSTIMA
ANSIA? NO PROBLEM
Ad
IMPARA A DIRE NO
Ad
CAVALCA LA FORTUNA
Ad
LA SOLUZIONE ALL’INSONNIA
TOP E-BOOK

Ebook
LE 7 DEE E GLI 8 DEI DENTRO DI TE
LE 7 DEE E GLI 8 DEI